Fantacalcio, gli assist della 32^ giornata di Serie A

15 aprile 2019 - Enrico Gorgoglione

Gli assist serviti durante le gare di campionato della 32^ giornata di Serie A. Quagliarella protagonista con un gol e un passaggio vincente nel derby

Si rinnova l’appuntamento con l’analisi degli assist dell’ultimo turno di campionato. Delle 17 reti messe a segno nelle gare fin qui giocate, ben 11 hanno regalato un prezioso +1 ai fantallenatori del concorso Superscudetto. A spiccare su tutti è la prestazione di Fabio Quagliarella, l’attuale capocannoniere della Serie A. Il bomber della Sampdoria ha deciso il derby contro il Genoa con un calcio di rigore e un passaggio vincente per il compagno di reparto Defrel.

Pavoletti non si ferma più: il centravanti continua a segnare, stavolta grazie all’assist di Cigarini. El Shaarawy si conferma uomo dell’ultimo passaggio: è suo il colpo di genio che permette a Dzeko di battere Musso e alla Roma di conquistare tre punti contro l’Udinese. Mertens resta a secco ma offre a Koulibaly il pallone per il primo delle due reti segnate dal centrale senegalese del Napoli. Icardi altruista: dopo aver lasciato a Perisic il rigore, l’argentino serve un pallone preciso a Vecino che chiude la gara con il Frosinone. Diamo uno sguardo nel dettaglio a tutti gli assist della 32^ giornata di Serie A.

Assist 32^ giornata: caso limite per Joao Cancelo

La prima gara dell’ultimo turno di campionato regala subito un caso limite in ottica fantacalcio. Kean sblocca Spal-Juventus deviando in porta una conclusione dalla distanza di Joao Cancelo. Quello del terzino portoghese non rappresenta un assist. Da regolamento, merita un +1 solo un passaggio che permette al compagno di squadra di realizzare un gol senza che questi debba dribblare un avversario, eccezion fatta per il portiere. Niente assist per Joao Cancelo perché manca la volontarietà di servire Kean. Nella stessa partita, bonus a Schiattarella: è lui a calciare il corner sul quale Bonifazi si avventa segnando di testa.

Nella sfida tra Roma e Udinese, assist geniale di El Shaarawy che con un tocco di prima libera Dzeko davanti a Musso. Milan-Lazio viene decisa da un rigore trasformato da Kessié, mentre entrambe le reti di Torino-Cagliari portano punti in più ai fantallenatori. Zaza sblocca il risultato raccogliendo un rasoterra di Izzo. Cigarini, invece, pennella sulla testa di Pavoletti il pallone che vale il pareggio ai sardi allenati da Rolando Maran.

32^ giornata: gol e assist per Quagliarella

Fabio Quagliarella è l’uomo copertina di Sampdoria-Genoa, il derby della Lanterna vinto 2-0 dai blucerchiati. L’attaccante diventa protagonista in avvio di gara mettendo in mezzo all’area di rigore una palla tesa per Defrel che insacca a pochi passi da Radu. Nella ripresa, Quagliarella completa l’opera dimostrandosi ancora una volta glaciale dal dischetto, trasformato proprio sotto la gradinata dei tifosi doriani. Perdendo contro il Napoli, il Chievo è matematicamente retrocesso. I veneti soccombono sotto i colpi di Koulibaly, goleador inatteso della gara. La gara porta in dote tre assist: Mertens per il primo delle due reti del centrale azzurro, Zielinski per Milik e Kiyine per il gol della bandiera di Cesar.

L’Inter vince 3-1 sul campo del Frosinone e consolida il terzo posto in classifica. Sblocca la gara Nainggolan che di testa sfrutta a dovere un ottimo cross di D’Ambrosio. Il raddoppio nerazzurro arriva su calcio di rigore trasformato da Perisic. Cassata prova a riaprire la gara battendo Handanovic su suggerimento di Daniel Ciofani. La chiude Vecino su assist di Icardi nei minuti finali di gara.

TAG:
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!