Suso in crisi, problema per il Milan: cosa fare al fantacalcio?

19 marzo 2019 - Enrico Gorgoglione

Allarme Suso in casa Milan: lo spagnolo è in crisi e non riesce più ad incidere come ad inizio campionato. Ecco cosa fare in ottica fantacalcio

Suso in crisi: scatta l’allarme in casa Milan. La prova opaca fornita nel derby contro l’Inter è stata l’ultima di una serie di prestazioni negative per il talento spagnolo. Dopo un avvio di campionato all’altezza della passata stagione, il numero 8 rossonero ha subito una parabola discendente. Lo dicono i numeri in zona gol, con una sola rete segnata nelle ultime 15 partite giocate in campionato. Lo dice il campo dove non riesce più a rendersi protagonista come un tempo. Lo dicono i tifosi, spesso rumorosi quando ha toccato palla nel derby perso domenica sera con l’Inter. E lo pensano anche i tanti fantallenatori che hanno deciso di puntare su di lui. Cosa fare con Suso da qui alla fine del campionato in ottica Fantacalcio? Proviamo ad analizzare la situazione dello spagnolo.

Milan, Suso in crisi: i numeri dello spagnolo

La stagione di Suso era iniziata nel migliore dei modi. In estate, il Milan era riuscito a rispedire al mittente le tante offerte arrivate per il talento spagnolo. L’ex Liverpool era al centro del progetto rossonero, con Gattuso che ha voluto con forza la sua permanenza a Milano. Suso ha ripagato la fiducia di tecnico e società partendo subito alla grande. Nelle prime 11 giornate di campionato, l’ala destra del Milan ha segnato 4 gol e servito 7 assist vincenti ai propri compagni. Numeri alla mano, Suso era entrato in più del 50% dei gol messi a segno dalla compagine di Gattuso. Dopo la sconfitta contro la Juventus dello scorso 11 novembre, la sua luce è iniziata a spegnersi lentamente.

Nelle successive 15 apparizioni in campionato, è riuscito a segnare solamente nella vittoria di Marassi contro il Genoa, datata 21 gennaio. Un’involuzione inaspettata che ha colto di sorpresa tutti, da Gattuso ai tifosi, passando per i compagni di squadra. La pubalgia che lo ha colpito negli ultimi mesi ne ha limitato le prestazioni, ma non può essere l’unico motivo del suo crollo. Suso sembra aver perso molto in termini di concentrazione e determinazione e, di conseguenza, in personalità.

Consigli fantacalcio: cosa fare con Suso

Gattuso lavorerà molto sulla testa di Suso per non perdere un giocatore fondamentale. Il Milan, a causa della sconfitta nel derby contro l’Inter, ha perso il terzo posto in classifica. Per tenere a distanza le inseguitrici e conquista l’accesso alla prossima Champions League, ci sarà bisogno di tutte le risorse in rosa, Suso su tutti. Gattuso è un allenatore che non si arrende mai con i propri giocatori. Non lo ha fatto con Higuain, difeso fino al giorno della sua cessione. Non lo ha fatto con Calhanoglu e Bakayoko, criticati ad inizio stagione e diventati protagonisti in positivo della rinascita rossonera. E lo farà a maggior ragione anche con Suso.

Lo spagnolo è potenzialmente il giocatore più devastante in organico. Nessuno come lui è capace di saltare l’uomo e creare superiorità numerica in attacco. Il modulo 4-3-3, inoltre, dovrebbe essere l’ideale per esaltare le sue caratteristiche. Durante la sosta, Gattuso cercherà di entrare nella testa di Suso, capire i motivi della sua involuzione e provare a rilanciarlo. Per questo, il consiglio da dare ai fantallenatori è quello di non disfarsi di lui. Il Milan e Gattuso continueranno a puntare su Suso che potrebbe essere l’arma in più per la parte finale del campionato. A sponsorizzarlo è Andrea Pirlo che lo ha definito “Un fuoriclasse”. Un attestato di stima in più per Suso che deve solo ritrovare un po’ di fiducia nei propri mezzi.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!