Come gioca il Napoli di Gattuso? Probabile formazione e consigli per il fantacalcio

18 Settembre 2020 - Francesco Fragapane

La probabile formazione del Napoli di Gennaro Gattuso. Ecco come potrebbero giocare gli azzurri, che puntano a tornare in lotta per lo scudetto

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Il Napoli si ritrova a fronteggiare una stagione molto importante. Quella conclusa ha avuto i suoi alti e bassi, segnando la fine del percorso di Carlo Ancelotti e l’inizio di quello di Gennaro Gattuso. Gli azzurri hanno vinto la Coppa Italia ma, al tempo stesso, non sono riusciti a qualificarsi in Champions League. Il tecnico avrà modo di lavorare fin dall’inizio col gruppo, puntando ai primi quattro posti della classifica.

FANTACALCIO, LA GUIDA ALL’ASTA 2020-21

Napoli, la probabile formazione di Gattuso

Il modulo tipo di Gattuso sarà il 4-3-3, che potrebbe essere modificato in un 4-2-3-1 all’occorrenza. Ospina resta il favorito tra i pali, il che spinge a considerare Meret un vero e proprio caso. Il Napoli ha investito su di lui ma il tecnico pare ancora convinto maggiormente da Ospina, considerando le sue capacità d’avvio di gioco con i piedi.

In difesa resta inamovibile Koulibaly, nonostante le voci di mercato, affiancato da Manolas. L’ottima stagione di Maksimovic però rende l’ex Roma non così certo del proprio posto da titolare. A destra spazio a Di Lorenzo, mentre a sinistra Mario Rui dovrà vedersela con Ghoulam. Questi, se totalmente inserito nel progetto, potrebbe tornare a essere il titolare. Il trittico titolare a centrocampo è composto da Zielinski, Demme e Fabian Ruiz, mescolando tecnica e muscoli. Ruiz e Zielinski dovranno però riuscire a velocizzare maggiormente la manovra azzurra, ben più rispetto a quanto fatto l’anno scorso.

ASTA FANTACALCIO, GLI ASSISTMAN DA COMPRARE

Svariati i dubbi in attacco. Osimhen proverà a rubare il posto da titolare a Mertens, convincendo Gattuso e tifosi a suon di gol. Insigne è certo del proprio ruolo da titolare, mentre sulla destra sarà sfida tra Politano e Lozano. Quest’ultimo ha dimostrato una certa sintonia con Osimhen, il che potrebbe spingere verso il 4-2-3-1, con maggior supporto alle spalle della punta.

SUPERSCUDETTO, ASTA FANTACALCIO: CHI PRENDERE CON 150 CREDITI