Consigli fantacalcio: come scegliere i portieri all'asta dal listone

26 Agosto 2020 - Enrico Gorgoglione

I consigli utili su come scegliere i portieri da prendere all'asta per la propria squadra del fantacalcio: dai bonus alla griglia casa/trasferta

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Scegliere i portieri è sempre un momento molto delicato dell’asta del fantacalcio. In molti sottovalutano l’importanza di avere dei numeri uno affidabili, concentrandosi maggiormente sugli attaccanti e sui centrocampisti con il vizio del gol. Certamente i bonus portati da reti e assist rappresentano spostano l’attenzione verso i giocatori di movimento, ma i portieri possono fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Il ruolo di estremo difensore, inoltre, diventa ancora più importante per nelle leghe che prevedono il bonus per i portieri imbattuti.

Consigli fantacalcio: come scegliere i portieri all’asta

I portieri più gettonati, ad ogni asta del fantacalcio, sono quelli delle grandi squadre, con difese di ferro che subiscono meno reti. Negli ultimi anni, la miglior difesa è sempre stata quella della Juventus, eccezion fatta per l’ultima stagione in cui l’Inter di Conte ha subito meno gol di tutti. Le reti al passivo della squadra di appartenenza, però, non deve essere l’unico criterio su cui basarsi per scegliere in portiere.

Anche nelle squadre che non lottano per Scudetto e piazzamento in Champions League si nascondono portieri in grado di regalare tante gioie ai fantallenatori. Il campionato appena trascorso ne è la prova. Il portiere che ha mantenuto più volte la porta inviolata, infatti, è stato Juan Musso dell’Udinese. L’argentino ha totalizzato ben 14 clean sheet, facendo meglio di Handanovic e Donnarumma, fermi a quota 13, e Szczesny e Strakosha, a 11. Ottima anche la stagione di Marco Silvestri del Verona che ha chiuso la porta in 9 occasioni.

FANTACALCIO: CONSIGLI E STRATEGIE PER UN’ASTA PERFETTA

Puntare sui grandi nomi, ovviamente, è la scelta più facile e più redditizia, anche se per acquistarli bisogna spendere una buona fetta del proprio budget. Trovare un portiere affidabile tra le squadre di “seconda fascia”, invece, potrebbe far risparmiare qualche credito, assicurando comunque un ottimo rendimento.

Fantacalcio: la griglia portieri

Nella scelta degli estremi difensori, inoltre, è fondamentale fare riferimento alla griglia portieri, una tabella costruita sul calendario di Serie A. Questa griglia consente di sapere con esattezza quante volte, nel corso del campionato, due squadre giocano in condizioni opposte casa/trasferta.

WESTON MCKENNIE: CHI È IL CENTROCAMPISTA DELLA JUVE PRESO DALLO SCHALKE 04

L’ideale sarebbe acquistare portieri di squadre che si alternano il più possibile tra casa e trasferta, in modo di averne sempre uno che gioca tra le mura amiche. L’esempio più semplice è quello di club della stessa città, come Roma e Lazio: avere sia Pau Lopez che Strakosha, infatti, permette di poter schierare ogni domenica un portiere che gioca in casa.

CONSIGLI FANTACALCIO: I GIOCATORI DELLE NEOPROMOSSE DA PRENDERE ALL’ASTA