Consigli fantacalcio, Dzeko torna al gol con l'Atalanta: il bomber della Roma è rinato

28 gennaio 2019 - Enrico Gorgoglione

La Rome ritrova Edin Dzeko: l'attaccante bosniaco firma una doppietta all'Atalanta rompendo un digiuno che durava dal mese di ottobre

Finalmente Edin Dzeko: l’attaccante bosniaco della Roma ha rotto un digiuno in campionato che durava dallo scorso 6 ottobre, mettendo a segno due gol all’Atalanta. Il primo da bomber navigato, un piatto destro letale su grande assist di petto da parte di Zaniolo. Il secondo, di potenza e tecnica, andando via in velocità a Berisha e insaccando a porta vuota. Una doppietta che però non è bastata a regalare il successo ai giallorossi. La squadra di Eusebio Di Francesco ha perso mordente nella ripresa, subendo la rimonta di un’Atalanta capace di pareggiare grazie alle reti di Castagne, Toloi e Duvan Zapata. La Roma ritrova Dzeko ma non riesce ad evitare l’ennesimo calo di concentrazione in campionato. Un problema di testa, sui quali i giallorossi dovranno lavorare in vista della sfida di domenica prossima contro il Milan.

Dzeko, i numeri prima della rinascita

Edin Dzeko si è svegliato da un lungo letargo. Il bosniaco è tornato al gol dopo otto gare di campionato in cui era rimasto a secco. Durante il girone di andata, il bottino dell’ex centravanti del Manchester City era di due reti in 17 gare. Numeri impietosi per un bomber capace di vincere la classifica dei cannonieri in Bundesliga e in Serie A. Alla rete al Torino, alla prima giornata di campionato, era seguita quella all’Empoli durante l’ottavo turno. Dopo la gara del Castellani, buio totale per Dzeko che sta vivendo una delle peggiori stagioni dal suo arrivo in Italia, con una media voto di 5.93.

La doppietta rifilata all’Atalanta fa intravedere un bagliore di speranza all’orizzonte, per Eusebio Di Francesco e i Fantallenatori che decideranno di spendere i 38 crediti che servono per acquistarlo al concorso Superscudetto.  Fino ad ora, tanti giocatori si sono alternati sul tabellino dei marcatori per la Roma. Il capocannoniere dei giallorossi è Stephan El Shaarawy con 7 centri in 13 partite. Il risveglio di Dzeko rappresenta un’arma in più per l’attacco della Roma che ha bisogno dei suoi gol nella dura lotta per un posto in Champions League.

Roma, Dzeko arma in più per la Champions League

Oltre a ritrovare confidenza in zona gol, Dzeko ha dimostrato personalità anche fuori dal campo. Il numero 9 giallorosso ha rilasciato dichiarazioni forti dopo Atalanta-Roma, deluso per la vittoria sfuggita dalle mani nonostante le tre reti di vantaggio. “Il 3-1 subito a fine primo tempo ha dato fiducia all’Atalanta che è una squadra forte. Nel secondo tempo, però, non abbiamo mai giocato, non siamo riusciti a fare due o tre passaggi di fila e così non si può giocare – ha dichiarato Dzeko ai microfoni di Sky Sport – Il rigore sbagliato da Zapata doveva darci più forza e invece abbiamo preso gol, tutto questo è inspiegabile. Non so come spiegarmi questo black-out, ci servono più qualità e coraggio”.

Nella prossima giornata di campionato, la Roma affronterà il Milan in quello che si annuncia come un vero e proprio scontro diretto per la Champions League. I giallorossi sono quinti in classifica a quota 34 punti, uno in meno rispetto al quarto posto occupato proprio dai rossoneri. Vincere nel big match dell’Olimpico significherebbe scavalcare il Milan e dare un segnale forte a tutte le concorrenti per il piazzamento Champions. Con un Edin Dzeko in più, pronto a ripetersi dopo aver ritrovato il gol contro l’Atalanta.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!