Consigli fantacalcio, la formazione da schierare per la 5^ giornata di Serie A

23 Ottobre 2020 - Enrico Gorgoglione

La formazione da schierare per la 5^ giornata di campionato. Ecco il nostro undici per il Fantacalcio in vista del prossimo turno di Serie A.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Si parte con un nuovo turno di campionato in questo week-end. Sassuolo e Torino aprono le danze con l’anticipo di questa sera; Inter e Lazio in campo domani, la Juventus domenica sera e lunedì il big match MilanRoma a San Siro. Mancano poche ore per la pubblicazione della formazione del Fantacalcio, proviamo ad aiutarvi con i nostri consigli e con una formazione tipo da schierare. Partiamo!

SERIE A, 5^ GIORNATA: PROBABILI FORMAZIONI, INFORTUNATI E SQUALIFICATI

Fantacalcio, l’11 da schierare per la 5^ giornata

In porta la soluzione più utile alla causa è Samir Handanovic: l’Inter scenderà in campo contro un Genoa in enorme difficoltà, quindi la squadra di Conte non dovrebbe avere problemi e lo sloveno potrebbe finalmente chiudere con un cleah sheet, difesa permettendo.

Per la difesa merita spazio Francesco Acerbi, autore di una prestazione maiuscola contro il Borussia Dortmund in Champions. Fiducia anche in Merih Demiral, chiamato a sostituire Chiellini. Theo Hernandez è immancabile in una formazione tipo di qualsiasi Fantacalcio: beato chi ha la possibilità di schierarlo.

In mezzo al campo quella di Genova può essere la partita di Nicolò Barella, sempre uno dei migliori nell’Inter. l’Atalanta si aggrappa al Papu Gomez per ritrovare il successo dopo il ko di Napoli (ma ha vinto largamente in Champions). In Juventus-Verona, in assenza di Chiesa, Pirlo darà ancora spazio a Kulusveski, schierato praticamente in attacco. Stesso discorso anche per Filip Djuricic, una certezza per il Sassuolo.

In attacco scelte inevitabili: Zlatan Ibrahimovic, e non c’è bisogno di spiegare il perché. Un Ciro Immobile in grande spolvero potrebbe aver ritrovato la retta via dopo un inizio opaco. Chi invece non ha intenzione di fermarsi è Romelu Lukaku, e per la difesa del Genoa non sarà semplice tenerlo.

Handanovic; Demiral, Acerbi, Theo Hernandez; Kulusevski, Barella, Gomez, Djuricic; Immobile, Ibrahimovic, Lukaku.