Consigli fantacalcio, 5 portieri da prendere all'asta di riparazione

2 Febbraio 2022 - Francesco Fragapane

Il calciomercato invernale si è concluso e per gli amanti del Fantacalcio è arrivato il momento dell'asta di riparazione: ecco 5 portieri da comprare.

Gioca a Superscudetto

La sessione invernale di calciomercato si è conclusa lunedì 31 gennaio alle ore 20:00. Tra le squadre indubbiamente più attive, c’è stata la Juventus che ha piazzato il super colpo Dusan Vlahovic, oltre al centrocampista svizzero Denis Zakaria. Non male anche l’Inter che ha messo sotto contratto Robin Gosens e ha preso Felipe Caicedo come alternativa in attacco. Le operazioni da citare sono molte, ma per il momento ci concentriamo sul fantacalcio e sulle aste di riparazione, che giocoforza si terranno in queste ore prima della ripresa del campionato, fissata a sabato 5 febbraio ore 15:00 con Roma-Genoa. Di seguito, vi forniamo i nostri consigli in merito a 5 portieri da provare a prendere perché potrebbero rivelarsi delle risorse.

ZAKARIA ALLA JUVENTUS: RUOLO E PERCHÈ COMPRARLO AL FANTACALCIO

 

Pietro Terracciano (Fiorentina)

Le gerarchie in porta per la Fiorentina sono clamorosamente cambiate. A inizio stagione, infatti, il titolare indiscusso era Dragowski che, causa infortuni, è stato fuori per tanto tempo e ha perso il posto, complice anche un rientro non eccezionale. In molte leghe Terracciano è svincolato ed è indubbiamente un acquisto da fare calcolando che gioca per una squadra in lizza per un posto in Europa League.

Thomas Strakosha (Lazio)

Per il portiere albanese vale il discorso fatto per Terracciano. Il titolare a inizio stagione era Pepe Reina ma, a causa di alcune prestazioni non altezza e un’età che avanza (il 31 agosto compirà 40 anni), Sarri ha deciso di riproporre Strakosha tra i pali. Un bell’attestato di stima per l’estremo difensore che aveva iniziato l’anno con una papera incredibile in Europa League contro il Galatasaray.

Guglielmo Vicario (Empoli)

Sebbene l’Empoli sia una squadra che non abbia una difesa proprio impenetrabile, Vicario può essere una buona scelta low cost. Egli, infatti, è il portiere con più parate del campionato e, nonostante non garantisca tanti clean sheet, può comunque portare a casa dei bei voti. Da prendere in considerazione se preferite puntare su una varietà di portieri anziché sul classico “blocco squadra”.

SENSI ALLA SAMPDORIA: RUOLO E PERCHÈ COMPRARLO AL FANTACALCIO

Gioca a Superscudetto

Lorenzo Montipò (Hellas Verona)

In molti non credevano nella stagione dell’Hellas Verona, specie dopo l’inizio thrilling con Eusebio Di Francesco. Invece, con Igor Tudor, la situazione è drasticamente cambiata e la rosa ha assunto un valore completamente diverso. In tante leghe, Montipò è svincolato e a gennaio risulta essere uno dei portieri più appetibili da prendere, non tanto come prima scelta, quanto come alternativa in mancanza del vostro estremo difensore titolare.

Mattia Perin (Juventus)

A meno che non sia stato comprato insieme a Szczesny, Mattia Perin può essere un buon azzardo. Ovviamente, il titolare della Juventus è il portiere polacco, ma nel corso degli anni tutti gli allenatori della Vecchia Signora hanno alternato in alcune gare specifiche i loro estremi difensori. Per esempio, con l’avvicinarsi della Champions League, non è da escludere che Allegri possa far rifiatare Szczesny e lasciare spazio al portiere italiano, che da qui sino a fine stagione potrebbe anche giocare 4-5 partite. Non un numero certamente elevato, però può essere un’arma in più per quella specifica giornata, soprattutto le alternative non diano molte garanzie, se si tratta di portieri di squadre di media-bassa classifica.

CABRAL ALLA FIORENTINA: RUOLO E PERCHÈ COMPRARLO AL FANTACALCIO