Consigli fantacalcio, 10 attaccanti da prendere all'asta di riparazione

3 Febbraio 2022 - Francesco Fragapane

Si è conclusa la sessione invernale di calciomercato e, come di consueto, si svolgono le aste di riparazione al Fantacalcio: ecco 10 attaccanti da prendere.

Gioca a Superscudetto

Lunedì 31 gennaio alle ore 20:00 si è chiuso il calciomercato in italiano. Una sessione più interessante del previsto giacché ha visto grandi colpi, uno su tutti Dusan Vlahovic che è passato dalla Fiorentina alla Juventus. Bianconeri che si sono rafforzati anche prendendo Zakaria a centrocampo, cedendo contestualmente Kulusevski e Bentancur. Inoltre, citiamo anche l’Inter che ha acquistato Robin Gosens dall’Atalanta e Felipe Caicedo come alternativa per l’attacco. Inevitabilmente, in questi giorni i fantallenatori si stanno riunendo per la consueta asta di riparazione. A tal proposito, vi consigliamo 10 attaccanti da provare a prendere e soffiare ai vostri avversari.

CONSIGLI FANTACALCIO, 10 GIOCATORI DA SVINCOLARE ALL’ASTA DI RIPARAZIONE

Cabral (Fiorentina)

Abbiamo iniziato il nostro articolo parlando della cessione di Vlahovic alla Juventus. La Fiorentina è subito corsa ai ripari e ha individuato in Cabral il suo sostituto. L’attaccante arriva dal Basilea dove è sempre andato in doppia cifra e avrà il difficile compito di non far rimpiangere Vlahovic. Sicuro sarà titolare ed è un calciatore da prendere, forse il migliore in circolazione che potreste trovare libero.

Krzysztof Piatek (Fiorentina)

 

Arrivato come vice Vlahovic, l’attaccante polacco sarà in costante ballottaggio con Cabral. Inizialmente, essendo con la Fiorentina già da alcuni giorni, potrebbe partire come titolare per poi giocarsi il posto partita dopo partita con il nuovo compagno di squadra. L’ideale sarebbe prenderli accoppiati ma, considerando che sarà probabilmente impossibile, anche acquistarlo singolarmente può essere una buona scelta.

Gianluca Caprari (Hellas Verona)

 

Svincolato in molte leghe, Caprari è una delle rivelazioni dell’Hellas Verona. Tra gol e assist, porta molti bonus ed è indubbiamente uno dei “top” delle aste di riparazione. È consigliabile provare a prenderlo al posto magari di qualche giocatore deludente – tipo Quagliarella – con il quale potreste ottenere dei buoni crediti.

Gioca a Superscudetto

Manolo Gabbiadini (Sampdoria)

Per Manolo Gabbiadini vale un po’ il discorso fatto per Caprari. L’attaccante ha iniziato la stagione con diversi guai fisici ma, una volta tornato arruolabile, ha tolto il posto a Quagliarella e ha iniziato a segnare con una certa continuità, tanto che il suo bottino è sì di 6 gol, ma in 14 partite e nemmeno tutte da titolare. Può indubbiamente incrementare il suo bottino nel corso del prosieguo del campionato.

Felix Afena-Gyan (Roma)

Il giovane classe 2003 sta trovando sempre più spazio con José Mourinho. Negli ultimi tempi, complici i diversi guai fisici di El Shaarawy e un rendimento non all’altezza di Shomurodov, il ghanese ha scalato gerarchie e può essere una scommessa per il resto della stagione. Può trovare spazio soprattutto a ridosso degli impegni nelle coppe.

Pietro Pellegri (Torino)

Il giovane attaccante ha vissuto sei mesi complicati al Milan per alcuni guai muscolari che hanno condizionato il rendimento. Adesso tenta il rilancio vestendo la maglia del Torino: sulla carta, parte un po’ indietro nelle gerarchie, ma sicuramente avrà più spazio. Si può prendere magari se si ha già Belotti o Sanabria.

Gioca a Superscudetto

Roberto Piccoli (Genoa)

Discorso simile a quanto scritto pocanzi per Pellegri. Con l’Atalanta, Piccoli ha avuto poche chances per mettersi in mostra, al contrario di quanto ci aspettiamo ora che è al Genoa. Può essere un colpo low cost che può dare soddisfazioni in tandem con Destro.

ZAKARIA ALLA JUVENTUS: RUOLO E PERCHÈ COMPRARLO AL FANTACALCIO

Andrea Pinamonti (Empoli)

In alcune leghe è incredibilmente svincolato. Pochi, infatti, hanno voluto dar fiducia all’attaccante dell’Empoli, già 8 reti in stagione, che è anche diventato rigorista (o quantomeno si sta alternando con Bajrami). A differenza di Cutrone, che ha deluso, Pinamonti è un acquisto da fare in questa sessione: tra i possibili svincolati, infatti, è tra i migliori.

Beto (Udinese)

Sconosciuto ai più a inizio stagione, con la maggior parte dei fantallenatori che hanno puntato su Deulofeu o Pussetto, l’attaccante brasiliano ha scalato le gerarchie e si è conquistato di forza una maglia da titolare. Molto probabilmente svincolato in quasi tutte le leghe, adesso si candida a essere uno dei pezzi pregiati nelle aste di riparazione.

Gioca a Superscudetto

Alexis Sanchez (Inter)

Nonostante faccia parte della rosa dei campioni d’Italia, in alcune leghe Alexis Sanchez è svincolato. Probabilmente, il fatto che non sia un titolare fisso potrebbe aver inciso in questa scelta, tuttavia è un’opzione da prendere in considerazione. L’Inter, infatti, è impegnata nelle coppe e ruoterà i suoi attaccanti, a maggior ragione adesso che Correa è out per infortunio: se libero, si può provare a prenderlo.

SENSI ALLA SAMPDORIA: RUOLO E PERCHÈ COMPRARLO AL FANTACALCIO

News SUPERSCUDETTO.IT