Guida all'asta del fantacalcio 2022 2023: i nostri consigli ruolo per ruolo

18 Luglio 2022 - Enrico Gorgoglione

I consigli di Superscudetto in vista dell'asta del fantacalcio: dai portieri agli attaccanti, passando per i difensori e i centrocampisti

Gioca a Superscudetto

L’asta del fantacalcio è un momento cruciale della stagione: dopo mesi di studio, arriva il giorno in cui bisogna fare sul serio e allestire la propria rosa. Non esistono trucchi per vincere al fantacalcio, perché è un gioco imprevedibile e proprio questa caratteristica contribuisce al suo straordinario successo. Lasciare tutto al caso, però, riduce sensibilmente le probabilità di vittoria. Per questo è bene sempre presentarsi all’asta con le idee ben chiare in testa. Ecco i consigli di Superscudetto in vista dell’asta del fantacalcio.

VIDEO SCUDETTO MILAN: LA FESTA DEI TIFOSI E DEI GIOCATORI

Consigli fantacalcio: i portieri

In tanti, sbagliando, sottovalutano il ruolo del portiere al fantacalcio: avere un buon portiere, specialmente per chi usa il bonus dell’imbattibilità, può fare la differenza nel lungo periodo. Per la scelta dei portieri è bene affidarsi alla famosa griglia portieri, utile a conoscere con esattezza l’alternanza tra casa e trasferta di tutte le squadre della Serie A. I portieri più ambiti in fase d’asta, naturalmente, sono quelli delle squadre che lottano per i vertici, come Milan, Juventus, Inter, Lazio, Roma, Atalanta, Fiorentina e così via. In base a quanto successo nella scorsa stagione, il più appetibile, con buona probabilità, sarà Maignan del Milan, seguito da Szczesny della Juventus e dalla coppia Handanovic-Onana dell’Inter.

ONANA ALL’INTER: I CONSIGLI PER IL FANTACALCIO

I difensori da prendere all’asta

Esistono fondamentalmente tre categorie di difensori da prendere all’asta del fantacalcio: i terzini, i centrali dal rendimento sicuro e gli “ibridi”, ovvero quei calciatori che sono listati difensori ma che occupano posizioni più avanzate nella realtà, come gli esterni delle squadre che utilizzano la difesa a tre e il centrocampo a quattro o a cinque. Tra i terzini “puri” i più ambiti saranno nomi del calibro di Cuadrado della Juventus e Di Lorenzo del Napoli. Per i centrali, invece, profili affidabili come Tomori del Milan, Skriniar e De Vrij dell’Inter, Bonucci della Juventus che può calciare anche i rigori. Sul fronte degli “ibridi” si attende il listone ufficiale, ma negli anni passati, per fare un esempio, il massimo esponente di questa categoria è stato Gosens, passato nella scorsa stagione all’Inter.

Centrocampisti consigliati per il fantacalcio

I centrocampisti possono fare la differenza al fantacalcio: avere in squadra due o tre giocatori con il vizio del gol aiuta a scalare la classifica. Seguendo le leggi del mercato, ovviamente, più un centrocampista è ambito, più alto sarà il suo prezzo. Nella scorsa stagione, i migliori per gol e assist sono stati Pasalic dell’Atalanta, Milinkovic-Savic della Lazio, Calhanoglu dell’Inter e Barak del Verona. Questi nomi saranno i più alzati all’asta 2022/2023. Discorso a parte per quei centrocampisti che all’atto pratico giocano in attacco, prevalentemente da esterni alti del tridente. L’anno scorso, per esempio, facevano parte di questa categoria Felipe Anderson e Zaccagni della Lazio.

Attaccanti, caccia ai big

In attacco non c’è scampo: si punta sui big, sui centravanti capaci di segnare gol a grappoli. Oltre all’intramontabile Immobile, tra i nomi più gettonati di quest’anno troviamo Vlahovic, Lukaku, Lautaro Martinez, Abraham, Osimhen e Berardi. Rispetto all’anno scorso, hanno scalato posizioni Simeone, Caprari, Pinamonti e Beto, non più classificabili come scommesse. Ai fantallenatori il compito di scovare le nuove sorprese.

VIDEO ITALIA-GERMANIA 1-1: GOL E HIGHLIGHTS