Guida smart all’asta del Fantacalcio

21 agosto 2019 - Enrico Gorgoglione

Conto alla rovescia per l'inizio del fantacalcio. Molti fanta-allenatori sono impegnati con l'asta. Scopri tutto quello che c'è da sapere sulla Serie A 2019 2020 e gli strumenti utili per allestire una squadra al fanta.

Sono ore febbrili per i fantallenatori di tutta Italia. Pochi giorni ci separano dall’inizio del nuovo campionato di Serie A e nelle leghe private comincia a salire la tensione in vista della fatidica asta del fantacalcio 2019/2020. Inutile negarlo, è il momento cruciale dell’intera stagione e scegliere con criterio i giocatori da inserire in rosa è l’unico modo per cullare il sogno di poter vincere il fantacalcio sbaragliando la concorrenza di amici e colleghi. Quali attaccanti prendere? Quanto spendere in difesa? Su quali centrocampisti scommettere? Per rispondere a queste domande la redazione di Superscudetto ha preparato una guida smart con consigli sui nomi da chiamare e sulle strategie da adottare nel corso dell’asta per giocare sia al fanta-gioco targato Sky che a quello con amici, colleghi e parenti.

Cosa studiare prima dell’asta

Il primo consiglio per non arrivare impreparati all’asta del fantacalcio è avere le idee chiare sui giocatori da prendere assolutamente, sulle potenziali scommesse e sulle eventuali alternative. Stilare più liste può essere utile per due motivi: evitare di strapagare i giocatori più ambiti (ad es. bomber del calibro di CR7, Immobile, Piatek e Lukaku) per i quali è prevedibile aspettarsi rilanci a ripetizione ma soprattutto per non rimanere spiazzati di fronte a un obiettivo sfumato per pochi crediti. Avere un “Piano B” ruolo per ruolo è essenziale. Così come lo è non ostinarsi a rilanciare sui nomi della propria lista, ignorando i giocatori poco considerati dagli avversari o acquistabili a pochi crediti. Le dinamiche dell’asta possono essere davvero imprevedibili quindi tenetevi pronti a cambiare obiettivo in corsa se necessario. L’importante è non perdere mai di vista il listone con le quotazioni, Fantagazzetta o Superscudetto che sia, sfoggiando la classica “poker face” per non insospettire gli avversari prima di piazzare l’offerta decisiva.

Gli strumenti per l’asta del fantacalcio: probabili formazioni e griglia portieri

Regola numero uno: studiare le probabili formazioni. Quasi tutte le squadre di Serie A hanno ancora rose incomplete e il calciomercato può riservare sorprese (vedi i casi Icardi e Dybala), ma guai a lasciarsi guidare dall’improvvisazione. È bene conoscere non solo la formazione tipo e i titolari squadra per squadra, ma anche i moduli preferiti dai singoli allenatori e la loro propensione a utilizzare o meno il turnover. I classici dualismi Milik-Mertens o Zaza-Iago Falque non vanno sottovalutati. In questi casi, il consiglio è comprare i giocatori in coppia per prevenire eventuali rotazioni e immancabili imprecazioni. L’altro aspetto da non sottovalutare è il modulo principale che state pensando di adottare per l’intera stagione. Chi ama sfruttare il modificatore della difesa, ad esempio, non può non partire dalla scelta di un portiere affidabile e 4 difensori dal rendimento medio-alto in termini di voti e bonus. Un consiglio? Scegliete almeno 2 titolarissimi tra i pali, studiando accuratamente l’alternanza casa/fuori casa della griglia portieri.

Giocatori da prendere: come scegliere i migliori attaccanti

L’usato sicuro è la via maestra per molti fantallenatori. Studiare le statistiche della passata stagione è un ottimo metodo per individuare i punti fermi della propria rosa, pescando fra le vecchie conoscenze della Serie A. Il fantacalcio è un gioco nel quale servono certezze soprattutto in fatto di gol. Tra gli attaccanti da prendere dovreste puntare su almeno un paio di bomber presenti nella classifica marcatori 2018/2019, provando a completare il reparto offensivo con giocatori che hanno deluso le aspettative e sono in cerca di rilancio. Tre nomi su tutti: Berardi (Sassuolo), Lapadula (Lecce) e Simeone (Fiorentina). In alternativa, si può provare a scommettere su tre giovani in cerca di consacrazione: Pinamonti (Genoa), Millico (Torino) e Barrow (Atalanta).

Giocatori da prendere: come scegliere i migliori difensori e centrocampisti

Scegliere gli attaccanti più prolifici è fondamentale ma non garantisce la vittoria al fantacalcio. L’errore più comune del fantallenatore medio è spendere il 60-70% del budget a disposizione per l’acquisto di giocatori top in attacco, accontentandosi di nomi di seconda e terza fascia per completare gli altri reparti. Ma è davvero una strategia vincente? I numeri dicono di no. Ciò che conta veramente è costruire una rosa competitiva in tutti i reparti, in grado di reggere squalifiche e infortuni. Ma soprattutto in grado di garantire un rendimento costante per l’intera stagione grazie all’apporto decisivo in termini di bonus dei difensori e dei centrocampisti. Poter schierare terzini sforna assist e trequartisti specialisti dei calci piazzati o rigoristi designati è la chiave per portare a casa preziosi gol e assist nelle domeniche in cui l’attacco può incepparsi. L’altro aspetto da non sottovalutare sono i malus. Spesso risparmiare troppi crediti sull’acquisto di difensori e centrocampisti può rivelarsi controproducente, finendo con l’infarcire la rosa di giocatori abbonati ai cartellini gialli e rossi.

Giocatori su cui scommettere: giovani promesse e nuovi stranieri

A comprare i giocatori top, magari strapagandoli, sono bravi tutti. Ciò che contraddistingue un grande fantallenatore è l’intuizione giusta al momento giusto, la capacità di scommettere sul nome azzeccato spendendo poco e naturalmente una buona dose di fortuna. Il nostro consiglio è provare a osare ma con criterio, costruendo una squadra con un’ossatura solida formata da 6-7 elementi selezionati fra i migliori uomini bonus della passata stagione. Affiancando ai titolarissimi 4-5 nomi a sorpresa da pescare tra:

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!