Fantacalcio, consigli per l'asta: giocatori in cerca di riscatto

26 agosto 2019 - Enrico Gorgoglione

Da Bonaventura a Castro, passando per Barak, Pastore e Jankto: i calciatori chiamati al riscatto che possono diventare sorprese al fantacalcio

Ogni giocatore, anche il più forte, può incappare in una stagione negativa nel corso della sua carriera. Infortuni, problemi di adattamento, incomprensioni di natura tattica, poca fiducia da parte degli allenatori possono influenzare negativamente il campionato di un calciatore. Un buon modo per allestire la propria rosa del fantacalcio, risparmiando qualche credito, è quello di puntare sui calciatori reduci da stagioni al di sotto delle proprie potenzialità e desiderosi di riscatto. Basti pensare a Castro, titolare del Cagliari dopo un’annata contraddistinta da un lungo infortunio, o Bonaventura, fermo praticamente tutta la scorsa stagione per un problema al ginocchio. Ecco i calciatori chiamati al riscatto che potrebbero essere delle sorprese al fantacalcio.

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO

SERIE A: LE PROBABILI FORMAZIONI A MERCATO CHIUSO

Castro, Cagliari

Un gol e 2 assist nelle prime 8 partite della scorsa stagione per Lucas Castro che aveva iniziato alla grande come faro del centrocampo del Cagliari. L’ennesimo infortunio, al legamento crociato del ginocchio, lo ha messo ko per quasi tutto il campionato. Adesso “El Pata” riparte con la consapevolezza di avere la fiducia di Maran: può essere l’arma in più al fantacalcio al modico prezzo di 12 crediti.

Barak, Udinese

Parabola discendente per Barak, passato dall’essere una sorprese del fantacalcio al suo primo anno ad Udine, con 7 gol e 4 assist, ad una grande delusione per i fantallenatori nella sua seconda stagione, gran parte della quale passata fuori dal rettangolo verde a causa della lombalgia. Superati i problemi fisici, il centrocampista ceco può tornare a fare la differenza e rappresenta un affare visto che costa solo 5 crediti al Concorso Superscudetto.

Jankto, Sampdoria

Da 4 gol e 5 assist con la maglia dell’Udinese, Jankto è passato alla Sampdoria dove non è riuscito a ripetersi sui livelli di Udine, chiudendo la scorsa stagione senza alcun bonus nonostante le 25 presenze in campionato. Per Giampaolo era un rimpiazzo, per Di Francesco sarà un titolare almeno ad inizio stagione: occasione unica per riscattarsi e ripagare la fiducia del mister. Al Concorso Superscudetto costa appena 5 crediti.

Bonaventura, Milan

Giacomo Bonaventura è il classico giocatore da fantacalcio: centrocampista di corsa dotato di un gran tiro e molto incline a gol e assist. Purtroppo la sua stagione si è interrotta alla nona giornata, quando un infortunio al ginocchio e la conseguente operazione lo hanno costretto a restare fuori dai campi per tutto il resto del campionato. Superato l’infortunio, Bonaventura può riscattarsi: costa 16 crediti e può giocare in ogni posizione nel centrocampo del nuovo Milan di Marco Giampaolo.

Dalbert, Inter

Dalbert non è mai riuscito ad imporsi con continuità nelle sue prime due stagioni con la maglia dell’Inter. Il terzino brasiliano ha alternato momenti di grazie ad altri di appannamento che lo hanno portato a collezionare solo 24 presenze in due campionati. Conte può essere l’uomo giusto in grado di rilanciarlo, visto che gli esterni sono fondamentali nel suo 3-5-2. Parte da riserva di Asamoah e costa 3 crediti al fantacalcio: l’impegno dei nerazzurri in Champions League potrebbe portarlo a giocare molto in campionato.

Ghoulam, Napoli

Un infortunio al ginocchio ha privato Carlo Ancelotti di Faouzi Ghoulam per più di metà campionato. L’assenza del terzino si è fatta sentire in casa Napoli, meno incisivo sulla fascia sinistra. Adesso il laterale argentino è pronto a riprendersi la sua corsia, formando con Insigne un asse micidiale per tutte le difese avversarie. Tra i top nel suo ruolo, Ghoulam costa 16 crediti al Concorso Superscudetto e può garantire rendimento e bonus.

Caldara, Milan

Arrivato dalla Juventus per formare con Romagnoli una delle coppie di centrali italiani più forte in circolazione, Mattia Caldara è stato fermato da due infortuni che gli hanno impedito di imporsi al Milan. Prima la lacerazione parziale al tendine d’achille e poi la rottura del legamento crociato dalla quale deve ancora guarire. Una volta superati gli infortuni, può tornare quel difensore in grado di fare le fortune dei fantallenatori come ai tempi dell’Atalanta.

Pastore, Roma

Due gol di tacco ad Atalanta e Frosinone nelle prime giornate di campionato, poi l’infortunio al derby e l’esplosione di Pellegrini nel suo ruolo hanno condizionato la stagione di Javier Pastore con la maglia della Roma. Il nuovo allenatore Fonseca punta molto sui trequartisti: un motivo in più per credere nel riscatto dell’argentino che costa solo 12 crediti al Concorso Superscudetto.

Badelj, Fiorentina

Per sua stessa ammissione, non essere riuscito ad imporsi alla Lazio è un grande rammarico per Milan Badelj. Dopo una sola stagione in biancoceleste, il centrocampista croato è tornato alla Fiorentina, dove vuole ripetere quanto di buono fatto in maglia viola. Al Concorso Superscudetto costa appena 4 crediti: un affare per un giocatore che nella testa di Vincenzo Montella sarà titolare fisso.

Under, Roma

A tratti devastante alla sua prima stagione in Italia, Cengiz Under ha deluso durante lo scorso campionato, anche a causa di diversi problemi fisici. Il turco viene da un’annata in cui ha segnato solo tre reti, troppo poche per un giocatore del suo talento. Con Fonseca può esplodere definitivamente, rappresentando un valore aggiunto per la sua nuova Roma. Le qualità non gli mancano: servono 33 crediti per puntare sulla sua voglia di riscatto.

FANTACALCIO: GLI AFFARI LOW COST DA 10 GOL IN CAMPIONATO

FANTACALCIO: I GOL ARRIVANO DAI NUOVI ACQUISTI

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!