Fantacalcio, consigli per l'asta: i giocatori più ammoniti durante lo scorso campionato

28 agosto 2019 - Francesco Fragapane

Malus sempre dietro l'angolo al fantacalcio: ecco la classifica dei giocatori più ammoniti in Serie A durante lo scorso campionato

Durante l’asta del fantacalcio bisogna valutare ogni aspetto al fine di creare la squadra perfetta. Tutti i giocatori della Serie A vanno passati ai raggi x per capire su chi puntare e quanto spendere. I parametri che saltano di più agli occhi sono i bonus, gol e assist, e le presenze, oltre alla continuità di rendimento. In molti sottovalutano il fattore malus, incognita che può pesare come un macigno sul risultato finale. Ci sono giocatori più abituati di altri a finire sul taccuino dell’arbitro e vanno tenuti in considerazione in ottica fantacalcio. Ecco i calciatori più ammoniti durante la scorsa stagione.

FANTACALCIO, LA GUIDA ALL’ASTA 2019/2020

SERIE A: LE PROBABILI FORMAZIONI A MERCATO CHIUSO

Rincon, Torino

Tomas Rincon detiene il record di giocatori più ammonito della scorsa stagione. Il centrocampista venezuelano del Torino ha ricevuto ben 15 cartellini gialli in 34 presenze di campionato. Un dato da tenere conto in ottica fantacalcio per chi è interessato a spendere i 10 crediti necessari ad acquistarlo al Concorso Superscudetto.

Felipe, Spal

Seconda posizione per Felipe della Spal. Il centrale della Spal è stato ammonito 13 volte su 30 partite totali. Il suo è un rendimento abbastanza costante ma cercando l’anticipo sugli attaccanti avversari, spesso e volentieri deve ricorrere alle maniere forti. Al Concorso Superscudetto costa 8 crediti.

Cionek, Spal

Altro difensore della Spal nella classifica dei più ammoniti della scorsa stagione: Thiago Cionek. Nel campionato 2018/2019 ha collezionato 12 cartellini gialli e 2 rossi. Costa 6 crediti al Concorso Superscudetto ma occhio ai malus sempre dietro l’angolo.

Criscito, Genoa

Domenico Criscito è il capitano e leader del Genoa. Lotta, si prende le responsabilità dei calci di rigore e quando serve è costretto anche ad usare le maniere forti per fermare i giocatori avversari. Per questo, durante la scorsa stagione, ha ricevuto 12 cartellini gialli ed un’espulsione. Il suo valore al Concorso Superscudetto è di 16 crediti.

Veretout, Roma

C’è anche Jordan Veretout nella classifica dei “più cattivi” della passata stagione. Il francese della Roma, 24 crediti al Concorso Superscudetto, è reduce da 12 ammonizioni collezionate con la maglia della Fiorentina nel campionato 2018/2019.

Fares, Spal

A Fares, 10 crediti al Concorso Superscudetto, il tecnico della Spal Semplici chiede di coprire la fascia sinistra sia in fase offensiva che in quella difensiva. Oltre ad attaccare, il laterale franco-algerino è spesso chiamato a rincorrere gli avversari, con falli che gli costano l’ammonizione. Un anno fa ne ha prese 12. Quest’anno il numero dovrebbe scendere visto che rientrerà solo nel 2020 a causa di un infortunio.

Linetty, Sampdoria

Nel centrocampo tecnico della Sampdoria di Marco Giampaolo della scorsa stagione, a Linetty toccava il compito di far sentire la sua presenza agli avversari. Non a caso è stato il giocatore blucerchiato più ammonito con 12 cartellini gialli. Dato da non sottovalutare in ottica fantacalcio, dove costa 12 crediti.

Romero, Genoa

L’ottima stagione di Cristian Romero con la maglia del Genoa ha convinto la Juventus ad acquistarlo per lasciarlo in prestito ai rossoblu. Classico difensore argentino dal cartellino facile: 10 gialli e un rosso nel campionato passato. Quest’anno costa 10 crediti al Concorso Superscudetto ed è stato già ammonito nella prima partita contro la Roma.

Koulibaly, Napoli

Rispetto ai primi anni in Serie A, Kalidou Koulibaly è migliorato sensibilmente dal punto di vista dell’irruenza, diventando un centrale sempre più pulito negli interventi. L’anno scorso ha collezionato 10 cartellini gialli ed uno rosso: numeri destinati a scendere durante questa stagione dove è tra i più richiesti al Concorso Superscudetto al costo di 24 crediti.

Brozovic, Inter

Gol alla prima in campionato per Marcelo Brozovic che ha segnato nel 4-0 rifilato dall’Inter al Lecce. Il croato costa 27 crediti al Concorso Superscudetto: in ottica fantacalcio è un centrocampista da bonus anche se non gli mancano i malus, 10 gialli e una espulsione nella scorsa stagione.

Allan, Napoli

Anche Allan è stato ammonito durante la prima giornata di campionato che ha visto il Napoli vincere a Firenze. Cartellino facile per il brasiliano che costa 20 crediti al Concorso Superscudetto: nel 2018/2019 sono state 10 le ammonizioni a suo carico.

Barillà, Parma

Antonino Barillà è un giocatore molto apprezzato dai fantallenatori: titolare fisso del Parma, costa appena 6 crediti al Concorso Superscudetto. Per spiccare definitivamente il volo deve migliorare dal punto di vista della condotta e scendere al di sotto dei 10 cartellini gialli ricevuti la scorsa stagione.

Cristante, Roma

Alla sua prima stagione con la maglia della Roma, Cristante ha realizzato 4 gol e servito 3 assist vincenti ai propri compagni di squadra in 35 presenze totali. Ottimi bonus accompagnati da diversi malus: ben 10 cartellini gialli. Quest’anno costa 19 crediti al Concorso Superscudetto.

Rogerio, Sassuolo

Rogerio del Sassuolo è reduce da una stagione che lo ha visto collezionare 9 cartellini gialli ed uno rosso in 33 presenze. La sua valutazione al Concorso Superscudetto è di 6 crediti: un ottimo affare se riuscirà a limitare le ammonizioni.

Murru, Sampdoria

Nicola Murru è stato uno dei giocatori più continui della Sampdoria dello scorso campionato. A Genova, l’ex Cagliari è riuscito a trovare una maglia da titolare sulla fascia sinistra, giocando 35 partite e collezionando 9 cartellini gialli. Quest’anno vale 6 crediti al Concorso Superscudetto.

SERIE A: IL CALENDARIO COMPLETO

CONCORSO SUPERSCUDETTO: CHI ACQUISTARE PER LA 2^ GIORNATA

Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!