Fantacalcio 2021 2022, consigli per l'asta: 10 difensori da prendere

3 Agosto 2021 - Francesco Fragapane

I difensori da prendere all'asta del fantacalcio 2021/2022: ecco gli elementi più affidabili per la retroguardia in vista del prossimo campionato di Serie A

Gioca a Superscudetto

Per vincere il fantacalcio, occorre avere una buona difesa. Una regola che vale soprattutto per i giocatori che decidono di puntare molto sul cosiddetto “modificatore difesa”, schierando la retroguardia a 4 o a 5 e potendo così avere dei bonus in più. Chi opta per questa soluzione punta su dei difensori goleador, oppure su elementi che garantiscono quasi sempre una valutazione positiva. In vista del prossimo campionato di Serie A, ecco alcuni consigli per la retroguardia.

JUVENTUS-MONZA 2-1: GOL E HIGHLIGHTS

Cuadrado - Juventus

Ormai da anni è un punto di riferimento per la Juventus. Nella scorsa stagione Cuadrado si è messo in mostra soprattutto in fase di rifinitura, collezionando la bellezza di 11 assist in campionato. Un numero considerevole, che lo porta nel gotha dei difensori più ambiti.

JUVENTUS, LA PROBABILE FORMAZIONE 2021/22

Gosens - Atalanta

Uno dei tanti giocatori valorizzati da Gasperini negli ultimi anni. La consacrazione è arrivata lo scorso anno per Gosens, che di fatto è stato un attaccante aggiunto. Con 11 gol e 8 assist, ha fatto le fortune dei fantacalcisti che avevano puntato su di lui. Positivo anche all’Europeo, risultando tra le poche note liete della Germania.

Skriniar - Inter

Sembrava ad un passo dall’addio e invece è stato uno degli elementi chiave dello scudetto dell’Inter. Skriniar è un elemento di assoluta affidabilità, in grado di garantire voti positivi e qualche gol. Difficilmente non sarà tra i difensori più pagati al fantacalcio.

INTER, LA PROBABILE FORMAZIONE 2021/22

 

Gioca a Superscudetto

Theo Hernandez - Milan

Altro elemento ambito da chi vuole almeno un top player per la difesa. Al Milan per la terza annata consecutiva, Theo Hernandez è ormai entrato di diritto tra i migliori difensori della Serie A. Riesce a fare la differenza, più o meno in egual misura, sia a livello di gol che di assist.

MILAN, LA PROBABILE FORMAZIONE 2021/22

 

Chiellini - Juventus

Ha appena rinnovato con la Juventus fino al 2023, dopo un Europe da assoluto protagonista. Chiellini magari non giocherà tutte e 38 le giornate di campionato, ma è ancora in grado di fare la differenza garantendo quindi prestazioni di livello ai suoi fantallenatori.

Koulibaly - Napoli

Reduce da due stagioni con luci ed ombre oltre a molti infortuni, Koulibaly è atteso dalla stagione del riscatto. Spalletti ha speso parole molto positive per lui, che deve tornare ad essere quello splendido baluardo della difesa napoletana come ai tempi di Sarri.

Gioca a Superscudetto

De Vrij - Inter

Un altro centrale della difesa dell’Inter, che lo scorso anno è stata la meno battuta del campionato. Esattamente come Skriniar, anche De Vrij garantisce una presenza importante in entrambe le aree di rigore. In più ritrova Inzaghi, con cui ha lavorato con ottimi risultati alla Lazio.

Kjaer - Milan

Arrivato al Milan nel gennaio 2020 dall’Atalanta, Kjaer è stato uno dei migliori giocatori rossoneri nella scorsa stagione. Con la sua continuità ha contribuito al secondo posto finale della squadra di Pioli, ma ora deve confermarsi uno dei leader della squadra.

Hysaj - Lazio

Fortemente voluto da Sarri, che lo ha allenato anche nelle file dell’Empoli e del Napoli. Pur non avendo i numeri dei difensori citati in precedenza, Hysaj può rivelarsi un colpo low cost conoscendo già le idee tattiche del tecnico toscano e potendo così risultare un riferimento per i compagni.

Gioca a Superscudetto

Criscito - Genoa

Difensore di grande esperienza, che spesso e volentieri garantisce voti positivi. Inoltre Criscito ha un pregio che lo rende sempre un difensore gradito ai fantacalcisti: è il rigorista del Genoa, avendo quindi più possibilità di portare bonus ai suoi allenatori.