Giocatori più continui da prendere al fantacalcio: i consigli

11 settembre 2019 - Enrico Gorgoglione

Da Handanovic a Caputo, passando per Quagliarella e Acerbi: ecco i giocatori più continui da prendere all'asta del fantacalcio

Tra i giocatori più ricercati in fase di asta, ci sono quelli che riescono a garantire tante presenze. La continuità è una merce preziosa al fantacalcio: investire su calciatori che giocano sempre, o quasi, significa non avere problemi di formazione, riducendo al minimo le possibilità di ritrovarsi a giocare in dieci in una giornata. Uno dei più continui della Serie A è Francesco Acerbi, difensore che partendo dal Sassuolo fino ad arrivare alla Lazio, ha collezionato ben 126 presenze consecutive in campionato. Da Handanovic a Caputo, passando per Quagliarella e Acerbi: ecco i giocatori più continui da prendere all’asta del fantacalcio.

FANTACALCIO: LA GUIDA DI SUPERSCUDETTO

Cragno, Cagliari

Insieme a Skorupski, Handanovic e Caputo, Alessio Cragno è stato uno dei quattro giocatori a non aver saltato nemmeno un minuto nella scorsa campionato. Quest’anno la sua stagione è iniziata in maniera sfortunata e sarà costretto a restare fuori dal campo per infortunio. Una volta rientrato, però, sarà difficile toglierlo dalla porta del Cagliari. Al Concorso Superscudetto costa 8 crediti.

Handanovic, Inter

Samir Handanovic arriva da una grande stagione. Nello scorso campionato, oltre a giocare tutti i minuti dal primo all’ultimo, il portiere dell’Inter ha fatto segnare il record di clean sheet, tenendo la porta inviolata per 17 partite. Una vera e propria garanzia anche per il Concorso Superscudetto dove costa 19 crediti.

Skorupski, Bologna

Qualche gol di troppo al passivo, ben 56 nel campionato passato, ma 38 presenze su 38 giornate fanno di Skorupski uno dei calciatori più continui della stagione 2018/2019. L’estremo difensore del Bologna garantisce presenze sempre preziose in ottica fantacalcio. Prezzo modico per inserirlo nella proprio rosa del Concorso Superscudetto: 10 crediti.

Caputo, Sassuolo

Francesco Caputo è l’unico giocatore di movimento che non ha perso nemmeno un minuto nella scorsa Serie A, quando a suon di gol ha portato l’Empoli a giocarsi fino alla fine le speranze di salvezza. Cambiata maglia in estate, Caputo è passato al Sassuolo dove ha già segnato una rete nelle prime due giornate di campionato, servendo anche un assist vincente. La sua valutazione al Concorso Superscudetto è di 44 crediti.

Iacoponi, Parma

Iacoponi vanta 38 presenze su 38 giornate nella scorsa stagione. Il difensore del Parma, durante l’arco del campionato, è stato sostituito in una sola occasione. Profilo ideale per il fantacalcio: un giocatore che offre continuità di rendimento è sempre molto utile nella propria rosa. Quest’anno costa appena 6 crediti al Concorso Superscudetto ed ha già giocato le prime due partite della stagione, con una fanta media di 6.3.

Di Lorenzo, Napoli

Anche Di Lorenzo vanta 37 presenze su 38 durante il campionato passato, quando vestiva la maglia dell’Empoli. Annata da incorniciare la sua: i 5 gol e 3 assist realizzati gli sono valsi la grande chiamata del Napoli. In azzurro, quest’anno, ha già segnato in casa della Juventus. Al Concorso Superscudetto servono 15 crediti per inserirlo in squadra.

Acerbi, Lazio

Francesco Acerbi è forse il calciatore più continuo di tutta la Serie A. Il difensore della Lazio ha collezionato qualcosa come 126 presenze consecutive in campionato, per una striscia che si è interrotta a causa dell’espulsione rimediata contro il Napoli durante la scorsa stagione, dove ha saltato una solo la partita successiva per squalifica. Molto gettonato in fase d’asta, l’ex Sassuolo costa 19 crediti al Concorso Superscudetto.

Sepe, Parma

Luigi Sepe ha saltato una sola delle 38 partite di campionato nella stagione 2018/2019. Portiere molto solido, l’ex Empoli e Napoli rappresenta un’ottima scelta per i fantallenatori alla ricerca di un estremo difensore in grado di garantire la continuità di presenze senza spendere troppo: sono 9 i crediti che servono per inserirlo nella propria rosa di Superscudetto.

Belotti, Torino

Quella passata è stata la migliore stagione di Andrea Belotti per continuità. Il ‘Gallo’ ha giocato 37 partite, segnando 15 gol e servendo un assist vincente ai propri compagni. Tra i bomber più richiesti al fantacalcio, quest’anno ha già timbrato il cartellino, facendo salire a 55 crediti la sua valutazione al Concorso Superscudetto.

Quagliarella, Sampdoria

Stagione da incorniciare per Fabio Quagliarella. I numeri dell’attaccante della Sampdoria parlano da soli: 26 gol e 7 assist in 37 presenze di campionato che gli sono valsi il titolo di capocannoniere. I blucerchiati hanno iniziato con due sconfitte la nuova stagione, ma lui è già tornato a segnare: per puntare ancora sul bomber doriano al Concorso Superscudetto occorre spendere 56 crediti.

Izzo, Torino

Per inserire Armando Izzo nella propria rosa del Concorso Superscudetto servono 21 crediti. Una cifra ragionevole visto il curriculum del difensore del Torino che nella scorsa stagione ha giocato 37 presenze su 38, corredate da 4 gol e 1 assist. Quest’anno è già a quota 2 apparizioni in campionato con una rete messa a segno nella vittoria dei granata contro l’Atalanta.

Stryger Larsen, Udinese

Con appena 10 crediti, nella propria rosa del Concorso Superscudetto si può schierare Stryger Larsen dell’Udinese. Acquisto intelligente per due motivi: il danese è listato difensore ma gioca sulla linea dei centrocampisti di Tudor ed è uno dei calciatori più continui del campionato. Basta dare un’occhiata alle statistiche della passata stagione, dove ha collezionato 36 presenze, segnando un gol e servendo 4 assist vincenti.

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO

LE PROBABILI FORMAZIONI DI FIORENTINA-JUVENTUS

Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!