Consigli fantacalcio: 10 attaccanti su cui scommettere all'asta

13 Ottobre 2020 - Francesco Fragapane

Consigli fantacalcio: 10 attaccanti su cui scommettere all'asta. Ecco alcuni attaccanti che varrebbe la pena acquistare in questo fantacalcio

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Poco da fare: l’attaccante è sicuramente il ruolo più importante nel mondo del calcio. Non solo in quello reale ma anche nel fantacalcio. E durante le aste per la stagione attuale, ovviamente si scatenano i tentativi di grandi colpi per quanto concerne i giocatori più forti. Ci sno però anche tantissime scommesse che potrebbero pagare bene nel corso dell’annata. Ecco quindi alcuni attaccanti – già noti o meno – che possono rappresentare una sorpresa per la vostra fantasquadra.

CONSIGLI ASTA FANTACALCIO: GIOCATORI A RISCHIO INFORTUNIO DA EVITARE

CONSIGLI ASTA FANTACALCIO: I CENTROCAMPISTI SU CUI SCOMMETTERE

Victor Osimhen (Napoli)

Certamente uno dei nomi più noti per quest’asta in attacco, Osimhen può rappresentare la vera sorpresa di questo campionato. Secondo giocatore più pagato di questo mercato in Italia, primo nella storia del Napoli, il nigeriano promette gol e assist per i compagni. Potrebbe andar via a cifre elevate ma pure rappresentare un affare.

Andrej Galabinov (Spezia)

Ora è infortunato ma Galabinov è senza dubbio la punta di diamante in attacco dello Spezia neo-promosso. Ha già segnato e potrebbe continuare a farlo. Il rischio è che le prestazioni iniziali finiscano per gonfiarne un po’ il prezzo ma non dovrebbe essere oggetto di spese folli.

Dusan Vlahovic (Fiorentina)

Anche Vlahovic non è di certo una sorpresa ma dà l’idea di poter essere importante nella fase offensiva di quest’anno della Fiorentina. Tra l’anno scorso e questo inizio di stagione ha già dimostrato di poter dare delle garanzie ma è anche vero che il turnover nel suo ruolo è molto pressante.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Roberto Insigne (Benevento)

Fratello del più noto Lorenzo, per la prima volta Roberto Insigne può affacciarsi con una certa dimestichezza e fiducia da parte del tecnico e della sua squadra al campionato di Serie A. Pure per lui il turnover sarà argomento di discussione ma può diventare una sorpresa: ha le qualità per esserlo.

Lorenzo Colombo (Milan)

Rimasto in prima squadra, Colombo ha segnato già qualche rete con il Milan a inizio stagione. Ovviamente non sarà un titolare ma Pioli potrebbe dargli spazio visti i cinque cambi e le tante partite stagionali.

Andrea Pinamonti (Inter)

Anche qui parliamo di un giovane attaccante italiano (con un’esperienza però certamente maggiore) che si trova in una grande squadra, coperto da mostri sacri davanti. Non è escluso però che Conte possa affidarsi a lui nei momenti di grande difficoltà.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Marko Pjaca (Genoa)

Quello di quest’anno può essere il campionato del riscatto per Marko Pjaca, talento mai del tutto esploso e anzi rimasto imbottigliato in una mediocrità fatta da infortuni e minutaggio scarso. L’ex attaccante della Juventus può certamente dire la sua al Genoa, dopo aver superato anche il COVID-19.

Riccardo Sottil (Cagliari)

Arrivato dalla Fiorentina in cerca di minuti da mettere nelle gambe, Sottil è uno dei giovani più interessanti del campionato. Non si tratta di un bomber ma può garantire comunque tanti bonus attraverso gli assist.

Vedat Muriqi (Lazio)

Attaccante inseguito dai biancocelesti per tutto il mercato, può effettivamente dare una mano alla rosa di Simone Inzaghi. Dopo il COVID-19 bisognerà capire come potrà integrarsi al meglio con la rosa biancoceleste, che comunque in attacco è molto coperta.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Fernando Forestieri (Udinese)

Dopo la lunga esperienza in Inghilterra, Forestieri torna all’Udinese con l’intenzione di fare bene. Per adesso ha giocato spesso da subentrato senza mai incidere troppo ma come possibile sorpresa per la rosa d’attacco potrebbe non stonare.

CONSIGLI ASTA FANTACALCIO: COME GESTIRE I CREDITI A DISPOSIZIONE