Bellanova all'Inter, ruolo e perché comprarlo al fantacalcio: i nostri consigli

6 Luglio 2022 - Francesco Fragapane

Raoul Bellanova è stato acquistato dall'Inter dopo una buona stagione al Cagliari: ecco i nostri consigli in merito al suo ruolo al Fantacalcio.

Gioca a Superscudetto

Siamo arrivati a inizio luglio, un mese che negli anni pari, in genere, regala sempre una manifestazione riguardante le nazionali, soprattutto le fasi finali. Infatti, ogni due anni, si alternano Campionati Europei e Campionati Mondiali, al contrario di quanto avviene quest’anno. Eccezionalmente, la rassegna iridata inizierà a metà novembre perché si disputa in Qatar. A causa delle alte temperature dello stato, sarebbe stato decisamente controproducente giocare tra giugno e luglio, dunque la FIFA ha cambiato finestra. Una scelta che ha destato polemiche e che, per la stagione 2022/2023, cambierà inevitabilmente gli scenari dei campionati, costretti a una pausa forzata di quasi due mesi. Sarà un anno particolare anche per il Fantacalcio, con i fantallenatori chiamati a organizzare l’asta molto presto per iniziare il 13 agosto.

CONFERENCE LEAGUE, SQUADRE QUALIFICATE AI PLAYOFF E POSSIBILI AVVERSARIE DELLA FIORENTINA

Bellanova all’Inter: i nostri consigli

Raoul Bellanova è un terzino destro classe 2000 che è stato uno dei pochissimi a salvarsi nell’ultima stagione del Cagliari, coincisa con la retrocessione in Serie B del club sardo. Il calciatore arriva all’Inter come riserva di Denzel Dumfries, ma attenzione alle dinamiche di mercato che potrebbe vedere l’addio dell’olandese per una questione di bilancio. In attesa di ulteriori novità, per quanto concerne il Fantacalcio, il consiglio è quello di acquistare Bellanova con una riserva. Infatti, è molto probabile che parta come rincalzo e non titolare, dunque prenderlo singolarmente potrebbe rivelarsi un bel rischio.

CHAMPIONS LEAGUE 2022/2023: SORTEGGI, CALENDARIO E GARE

La stagione dei nerazzurri

L’Inter di Simone Inzaghi, nonostante la Supercoppa Italiana e la Coppa Italia vinte, hanno ancora la delusione per essersi lasciati sfuggire lo scudetto per mano dei cugini del Milan. A tal proposito, l’obiettivo della prossima stagione sarà quello di tornare sul tetto d’Italia, con Marotta che ha già regalato a Inzaghi Mkhitaryan, Asllani, Lukaku e proprio Bellanova.

SERIE A, GLI ALLENATORI DELLA STAGIONE 2022/2023