Consigli Fantacalcio, 10 giocatori da prendere all'asta come possibili sorprese

5 Agosto 2021 - Francesco Fragapane

Si avvicina l'inizio della nuova stagione e di conseguenza si avvicina l'asta del fantacalcio: 10 possibili sorprese da cogliere al volo.

Gioca a Superscudetto

L’inizio del campionato si fa sempre più vicino ed è ora di iniziare a studiare i possibili colpi all’asta del fantacalcio. Come ben si sa, è importante scegliere con cura i top, ma spesso la differenza la fanno proprio le sorprese, quei colpi a pochi crediti che, se azzeccati, possono davvero dare una svolta alla stagione e fare la differenza. Vediamo dunque una carrellata di giocatori che possono essere delle possibili sorprese quest’anno al fantacalcio.

Brahim Diaz

Il Milan ha perso un giocatore importante come Hakan Calhanoglu quest’anno, passato a parametro zero all’Inter, ed è a caccia di un sostituto sul mercato. L’erede del turco però i rossoneri potrebbero averlo in casa: si tratta di Brahim Diaz, tornato a Milano dopo l’esperienza dello scorso anno in prestito. La scorsa stagione, la prima in Italia, è stata di ambientamento per lo spagnolo, che soprattutto nel finale di stagione ha mostrato enormi margini di miglioramento e quest’anno può essere un grande protagonista nel Milan.

Federico Dimarco

Dopo un’ottima stagione al Verona, l’esterno è tornato all’Inter ed è destinato a rimanere in nerazzurro. Dimarco potrebbe essere una delle grandi sorprese della stagione, Inzaghi lo stima e il giocatore sta facendo molto bene in questo precampionato. Rispetto a Perisic, attualmente titolare su quella fascia, garantisce più equilibrio e quindi Dimarco potrebbe davvero ritagliarsi un ruolo importante.

Aleksey Miranchuk

Nella folta batteria di trequartisti a disposizione di Gasperini, la sorpresa di quest’anno potrebbe essere Miranchuk. Il russo lo scorso anno ha trovato poco spazio, complici la concorrenza alta e il periodo di adattamento. Ora però ha un anno alle spalle di lavoro con Gaspe e potrebbe seguire la strada di Malinovskiy e affermarsi come un giocatore importante dell’Atalanta.

Gioca a Superscudetto

Carles Perez

Tra i migliori di questo precampionato della Roma c’è Carles Perez, che ha messo in mostra una gran forma e si è subito calato negli schemi di Mourinho. Dopo un anno e mezzo di rodaggio lo spagnolo pare aver finalmente preso le misure alla sua nuova realtà, quest’anno può essere un ottimo outsider sulla trequarti giallorossa.

Nico Gonzalez

È stato il grande acquisto estivo della Fiorentina, Nico Gonzalez può essere uno di quei giocatori in grado davvero di fare la differenza se riuscirà a calarsi subito nella nuova realtà. Con un gioco offensivo e vivace come quello proposto da Italiano, l’argentino può davvero essere una pedina molto interessante.

Mattia Aramu

Lo scorso anno è stato uno dei migliori in Serie B con il Venezia. Ora Mattia Aramu vuole fare bene anche in Serie A e si appresta a essere uno dei colpi più intriganti da scovare tra le fila delle neopromosse.

Gioca a Superscudetto

Gianluca Scamacca

L’anno scorso ha alternato cose molto buone ad altre meno buone con la maglia del Genoa, ma ha messo in mostra doti molto interessanti e ha attirato l’attenzione di molte big. Ha fatto ritorno al Sassuolo ed è destinato a rimanerci: considerati anche i problemi fisici di Caputo degli ultimi tempi, Scamacca può ritagliarsi il suo spazio e fare molto bene.

Kevin Lasagna

Un giocatore che deve assolutamente rivalutarsi. Nei primi mesi a Verona non ha lasciato il segno, ma ora può iniziare la stagione coi gialloblu e trova un allenatore come Di Francesco che può esaltare le sue caratteristiche. Potrebbe essere un attaccante da prendere con pochi crediti e che potrebbe portare qualche bonus.

Eljif Elmas

Il Napoli è pieno di giocatori sulla trequarti, un ruolo da outsider è recitato da Elmas, che potrebbe essere un buon colpo come alternativa a pochi crediti.

Gioca a Superscudetto

Marko Pjaca

Ultimo treno per il croato, che si è accasato al Torino e si giocherà davvero le ultime carte per riuscire a dimostrare il proprio valore. Juric ha dimostrato a Verona di saper tirare fuori il meglio dai suoi giocatori, per uno come lui far rendere Marko Pjaca è una missione prioritaria.

VIDEO ITALIA-INGHILTERRA: GOL E HIGHLIGHTS