Consigli fantacalcio, i giocatori più anziani della Serie A da prendere all'asta

24 Settembre 2020 - Enrico Gorgoglione

Consigli fantacalcio, i giocatori più anziani della Serie A da prendere all'asta. Una lista di calciatori che rappresentano un usato sicuro

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Nel calcio come nella vita sarebbe fondamentale, prima o poi, lasciare comprensibilmente spazio ai giovani. Ciò però non vuol dire che non ci siano “vecchietti” affidabili su cui fare affidamento, specialmente nel mondo del pallone. Giocatori in avanti con l’età possono sempre risultare apprezzati o dare ancora un contributo decisivo, come dimostrato nel passato ma anche in questo presente da tanti grandi campioni. Ecco quindi una lista di giocatore “anziani” da consigliare al fantacalcio.

SERIE A, GUIDA ALL’ASTA DEL FANTACALCIO

Zlatan Ibrahimovic (Milan, 38 anni)

Nonostante sia stato recentemente comunicato che lo svedese abbia contratto il COVID-19, è impossibile pensare di non inserire Ibrahimovic in questa lista. A quasi 39 anni infatti l’ex Inter e Barcellona fa ancora la differenza su tutti i livelli e probabilmente sarà il giocatore anziano più “alzato” all’asta.

FANTACALCIO, ATTACCANTI IDEALI PER CHI GIOCA CON IL MODIFICATORE

Gianluigi Buffon (Juventus, 42 anni)

Da una garanzia all’altra. Buffon è attualmente il giocatore più anziano della Serie A e non parte titolare nella Juventus ma sicuramente giocherà qualche partita e lo farà in maniera ottima. Meraviglioso secondo portiere su cui puntare per pochi gol e grande affidabilità.

Rodrigo Palacio (Bologna, 38 anni)

Giocatore che, come il vino, più invecchia e più diventa buono. In questi anni Palacio ha letteralmente trascinato il Bologna e vuole assolutamente continuare a farlo anche in questa stagione.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Alexandar Kolarov (Inter, 34 anni)

Anche lui migliorato tantissimo soprattutto in vecchiaia. Kolarov è una vera sicurezza per la fascia difensiva mancina e può occupare anche il ruolo di centrale in una difesa a 3. Inoltre garantisce gol e assist: da prendere.

Bruno Alves (Parma, 38 anni)

Almeno teoricamente il Parma non dovrebbe fare un campionato di vertice ma Bruno Alves può essere un’ottima riserva per la difesa della propria fantasquadra. Peraltro è un giocatore molto bravo di testa e nel calciare le punizioni. Di conseguenza, potrebbe tranquillamente regalare altri bonus.

Stefan Radu (Lazio, 33 anni)

Ogni anno sembra essere tagliato fuori dalle gerarchie della Lazio e poi, puntualmente, ogni anno gioca un considerevole numero di partite. Radu – che è il più “giovane” di questa lista – è sempre stato affidabile e qualche volta ha regalato pure assist ai fantallenatori.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Diego Godin (Cagliari, 34 anni)

Non c’è ancora l’ufficialità – dovrebbe arrivare entro 2-3 giorni – ma Diego Godin è il grande colpo estivo del Cagliari. Giocatore con un curriculum di altissimo livello, rappresenta sempre e comunque una soluzione giusta su cui puntare per l’asta del fantacalcio.

FANTACALCIO, I DIFENSORI DA PRENDERE ALL’ASTA

Goran Pandev (Genoa, 37 anni)

Ha già segnato alla prima di campionato e promette di farlo ancora durante la stagione. Nonostante l’età non più giovane – calcisticamente parlando, ovvio – Pandev può ancora dare molto al Genoa e ai fantallenatori.

Fabio Quagliarella (Sampdoria, 37 anni)

Anche qui parliamo di un bomber migliorato progressivamente con l’età. Quagliarella probabilmente vive il suo canto del cigno come calciatore ad alti livelli ma è tranquillamente un’opzione per quanto concerne l’asta del fantacalcio. Rigorista, funambolico e sorprendente nelle conclusioni: ci si può puntare.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Franck Ribery (Fiorentina, 37 anni)

L’anno scorso, a causa di un infortunio, non ha potuto mostrare tutta la sua grandezza. Quest’anno però Ribery vuole continuare a stupire nonostante l’età: la Fiorentina punta anche sulla sua esperienza per tornare grande e al fantacalcio può riservare tanti bonus.

FANTACALCIO, I CENTROCAMPISTI DA PRENDERE ALL’ASTA