Roma Feyenoord: dove vedere la finale di Conference League in diretta tv e streaming

25 Maggio 2022 - Francesco Fragapane

Nella finale della prima edizione della Conference League, la Roma di José Mourinho affronterà il Feyenoord di Arne Slot.

Gioca a Superscudetto

Nella finale della prima edizione della Conference League, la Roma di José Mourinho affronterà il Feyenoord di Arne Slot. I giallorossi arrivano al match dopo aver eliminato il Leicester, mentre gli olandesi hanno fatto fuori il Marsiglia. L’ultimo confronto assoluto tra le due squadre risale ai sedicesimi di finale di Europa League della stagione 2014/2015. All’andata allo stadio “Olimpico”, l’incontro finì 1-1 con tanto di scontri a Piazza di Spagna che hanno portato agli atti di vandalismo sulla “Barcaccia”, l’iconica fontana al centro della piazza. Nel ritorno, comunque, la Roma s’impose 2-1 al “de Kuip” e passò il turno, venendo poi eliminata agli ottavi dalla Fiorentina.

TORINO-ROMA 0-3: GOL E HIGHLIGHTS!

Quando si gioca Roma-Feyenoord

La finale di Conference League si disputerà allo stadio “Arena Kombatare” di Tirana, capitale dell’Albania. Il calcio d’inizio è fissato per le ore 21:00 e precederà di tre giorni la finale della Champions League tra Liverpool e Real Madrid, in programma sabato 28 maggio a Parigi.

SALERNITANA-UDINESE 0-4: GOL E HIGHLIGHTS!

Dove vedere la partita

L’incontro si potrà vedere sia su SKY che su DAZN. Per seguirlo su SKY basterà semplicemente cercare il canale della partita oppure vederla in streaming attraverso le applicazioni di SKY GO o NOW TV. Per chi volesse vederla, invece, su DAZN, dovrà solamente cliccare sull’applicazione presente su smartphone, tablet, PC, Smart TV oppure su console di gioco adibite come la Playstation. Infine, il match si potrà vedere anche in chiaro su TV8.

La probabile formazione della Roma

Il grande dubbio in casa Roma è legato alle condizioni di Mkhitaryan: se non ce la fa, è pronto Oliveira. Per il resto, dovremmo vedere il solito 11 da parte di José Mourinho:

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Mkhitaryan, Zalewski; Pellegrini; Zaniolo, Abraham.
A disp.: Fuzato, Boer, Maitland-Niles, Vina, Kumbulla, Darboe, Diawara, Bove, Veretout, Perez, Oliveira, Spinazzola, Shomurodov, El Shaarawy.
All. José Mourinho

VENEZIA-CAGLIARI 0-0: GOL E HIGHLIGHTS!