Europa League 2020 2021, il girone della Roma e le avversarie

2 Ottobre 2020 - Francesco Fragapane

Sorteggiato il girone della Roma in Europa League: i giallorossi di Fonseca dovranno vedersela contro Young Boys, Cluj e CSKA Sofia

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Young Boys, Cluj e CSKA Sofia : sono queste le avversarie della Roma nella fase a gironi dell’Europa League 2020/2021. I giallorossi, nel sorteggio, sono stati inseriti nel Gruppo A. La formazione allenata da Paulo Fonseca proverà a fare meglio della scorsa stagione, quando la sua avventura continentale si fermò contro il Siviglia, poi vincitrice della competizione nella finale contro l’Inter. Scopriamo insieme le avversarie della Roma in Europa League.

SORTEGGI EUROPA LEAGUE 2020/2021: LE AVVERSARIE DI NAPOLI, MILAN E ROMA

Sorteggio Europa League 2020/2021 - Il girone della Roma

La Roma è stata inserita nel Gruppo A dell’Europa League 2020/2021. Il club giallorosso ha pescato lo Young Boys in seconda fascia, il Cluj in terza e il CSKA Sofia in quarta.

La formazione dello Young Boys

Momento d’oro per lo Young Boys che nella scorsa stagione ha spodestato il Basilea in Svizzera, vincendo campionato e coppa nazionale. Il credo del tecnico Seoane è il 4-3-3.

Young Boys (4-3-3): Von Ballmoos; Maceiras, Lustenberger, Camara, Lefort; Sulejmani, Sierro, Aebischer; Fassnacht, Nsame, Moumi Ngamaleu. All. Seoane

Il tecnico dello Young Boys: Seoane

Gerardo Seoane è considerato un predestinato in patria perché da quando siede sulla panchina dello Young Boys ha vinto due campionati consecutivi, rompendo l’egemonia del Basilea.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La stella dello Young Boys: Nsame

Nsame è il giocatore più rappresentativo dello Young Boys. Centravanti veloce e forte fisicamente, il camerunense ha segnato 73 gol nelle ultime tre stagioni, guadagnandosi anche la convocazione in Nazionale.

La formazione del Cluj

La Roma ritrova il Cluj già affrontato ai gironi di Champions nel 2008 e nel 2010. Il club ha vinto gli ultimi due campionati in Romania.

Cluj (4-2-3-1): Sandomierski; Manea, Ciobotariu, Burca, Cestor; Itu, Hoban; Chipciu, Pereira, Costache; Debeljuh. All. Petrescu.

Il tecnico del Cluj: Petrescu

Alla guida del Cluj c’è Dan Petrescu che da calciatore ha giocato in Italia con le maglie di Foggia e Genoa prima di vestire quella del Chelsea. Per lui due scudetti di fila sulla panchina del Cluj.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La stella del Cluj: Omrani

Billel Omrani è il pericolo numero uno per la Roma. Attaccante francese classe 1993, nella scorsa stagione ha già fatto male alla Lazio, punita nella fase a gironi di Europa League.

La formazione del CKSA Sofia

Il CSKA Sofia gioca prevalentemente con il modulo 4-2-3-1 che serve a sfruttare al meglio le caratteristiche di Sowe, il principale riferimento offensivo della compagine bulgara.

CSKA Sofia (4-2-3-1): Busatto; Mattheij, Galabov, Antov, Mazikou; Geferson, Youga; Yomov, Sankharé, Henrique; Sowe. All. Belchev

Il tecnico del CSKA Sofia: Belchev

Nato a Haskovo nel 1969, Stamen Belchev è considerato uno dei migliori allenatori bulgari in circolazione. Il tecnico vanta una carriera da calciatore nel ruolo di attaccante.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La stella del CKSA Sofia: Sowe

Sowe è una vecchia conoscenza del calcio italiano. L’attaccane gambiano ha vestito le maglie di Chievo, Juve Stabia, Latina, Pescara, Modena, Prato, Lecce e Vibonese prima di tentare fortuna all’estero. In Bulgaria già 25 gol in 59 partite.

TAG: