Dove vedere Siviglia Inter, la finale di Europa League in tv e streaming

21 Agosto 2020 - Enrico Gorgoglione

Data, orario e diretta tv e streaming di Siviglia Inter, finale di Europa League 2019/2020. I nerazzurri tornano in una finale europea dopo 10 anni

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Siviglia-Inter è la finale di Europa League 2019/2020, le due squadre che hanno superato la Final Eight e stasera venerdì 21 agosto alle ore 21:00 si sfideranno per conquistare il trofeo. I nerazzurri giocano una finale europea a 10 anni dall’ultima volta quando la squadra, allenata all’epoca da Mourinho, conquistò la Champions League e il Triplete. Per gli spagnoli invece l’appuntamento con l’Europa League è ormai tradizione con cinque vittorie negli ultimi dieci anni e ben tre trofei conquistati consecutivamente. Per arrivare alla finale, l’Inter ha battuto Getafe, Bayer Leverkusen e Shakhtar, mentre il Siviglia ha superato gli ostacoli Roma, Wolverhampton e Manchester United. Una finale che sa di riscatto per entrambi gli allenatori con Conte alla prima finale europea e Lopetegui pronto alla rinascita dopo l’esonero come allenatore del Real Madrid.

SERIE A 2020/2021: IL CALENDARIO DELL’INTER

SIVIGLIA-INTER: DATA, ORARIO E DOVE VEDERE LA FINALE DI EUROPA LEAGUE

SIVIGLIA-INTER, LE PROBABILI FORMAZIONI

Dove vedere Siviglia-Inter

Inter-Shakhtar Donetsk si disputerà a partire dalle ore 21:00 di venerdì 21 agosto. Chiunque volesse seguire il match potrà farlo attraverso il proprio decoder Sky Q, se abbonato. In questo caso avrà accesso anche all’app Sky Go, per seguire la sfida attraverso dispositivi mobile, quali smartphone, tablet e notebook. È inoltre possibile registrarsi al servizio NOW TV, che vanta una chiavetta e un’app, per collegarsi anche da una smart TV. La gara sarà trasmessa su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite). Sky offre inoltre la possibilità di seguire la sfida cruciale di Europa League in chiaro, collegandosi a TV8.

FIFA 21, IL TRAILER DELLA MODALITÀ CARRIERA

Le probabili formazioni di Siviglia-Inter

SIVIGLIA (4-3-3): Bono; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos, Reguilon; Joan Jordan, Fernando, Banega; Suso, En Nesyri, Ocampos. All. Lopetegui.

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro. All. Conte.

Arbitro: Makkelie (Olanda), assistenti Diks e Steegstra, Sidiropoulos quarto uomo, Kamphuis al Var.

TOTAL WAR: IL NUOVO CAPITOLO DI EPIC GAMES È TROY