Cluj Roma: dove vedere la partita di Europa League in tv e streaming

25 Novembre 2020 - Francesco Fragapane

Dove vedere Cluj-Roma, gara valida per la quarta giornata di Europa League. Una sfida cruciale per i giallorossi, che mirano a consolidare il primato

Sfida subito gli esperti Sky sui pronostici della SERIE A

Cluj-Roma è una gara molto importante per gli equilibri all’interno del Gruppo A. La Roma di Fonseca non può permettersi un passo falso, che riaprirebbe i giochi per il raggiungimento del primo posto. Ad oggi i giallorossi hanno conquistato sette punti in tre giornatee, il che pone un vantaggio di tre lunghezze nei confronti delle dirette avversarie, Young Boys e Cluj. Alle loro spalle c’è il CSKA Sofia, fanalino di coda con appena un punto conquistato. Se è facile pensare che lo Young Boys possa vincere contro l’ultima in classifica, va da sé che i capitolini non possano far altro che battere il Cluj, avversario ostico, così da salire a quota 10.

Il ritorno di Dzeko in campo darà morale alla squadra, che nelle ultime settimane ha sfoderato un ottimo gioco. Fonseca fa girare bene la squadra e in questo match farà un po’ di turnover, con Borja Mayoral, Carles Perez e Pedro a completare l’attacco.

EUROPA LEAGUE, IL CALENDARIO DELLA ROMA

Quando vedere Cluj-Roma

Cluj-Roma è una gara valida per la quarta giornata di Europa League. Il fischio d’inizio del match è previsto per le ore 21:00 di giovedì 26 novembre 2020.

Dove vedere Cluj-Roma

Chiunque volesse seguire la diretta di Cluj-Roma potrà farlo attraverso il proprio decoder Sky Q. Gli abbonati della rete satellitare possono inoltre approfittare dell’app Sky GO, che consente la visione dello sport, e non solo, attraverso dispositivi mobile, come smartphone, tablet e notebook. In alternativa è possibile registrarsi al servizio Now TV.

Le probabili formazioni di Cluj-Roma

CLUJ (4-4-2): Balgardean; Susic, Manea, Ciubotariu, Camora; Deac, Hoban, Itu, Djokovic; Rondon, Debelijuh.

ROMA (4-3-2-1): Pau Lopez; Karsdorp, Cristante, Juan Jesus, Spinazzola; Lo. Pellegrini, Veretout, Villar; Pedro, Carles Perez; Borja Mayoral.