Debrecen Torino 1-4, granata al terzo turno di Europa League: gol e highlights

1 agosto 2019 - Francesco Fragapane

La squadra di Walter Mazzarri supera il Debrecen anche nella sfida di ritorno del secondo turno preliminare di Europa League. Vittoria per 4-1 in Ungheria

Missione compiuta per il Torino di Walter Mazzarri. Dopo il 3-0 dell’andata anche in Ungheria i granata rifilano quattro gol al malcapitato Debrecen. Pratica chiusa già nel primo tempo grazie alle reti di Zaza, tra i migliori in campo, e Izzo. Non spaventa il gol realizzato da Garba al 52′ che approfitta di un approccio sottotono della squadra per accorciare le distanze. Il Torino però riprende in mano subito il pallino del gioco e chiude i conti al 69′ con Belotti su assist di Zaza. C’è spazio nel recupero anche per il primo gol in Europa per Millico, al debutto nella competizione. Un’ottima prestazione per i granata che eliminano il Debrecen e avanzano al terzo turno preliminare di Europa League.

DEBRECEN-TORINO: GOL E HIGHLIGHTS

DEBRECEN TORINO 1-4
25′ Zaza, 32′ Izzo, 52′ Garba, 69′ Belotti, 92′ Millico

90′ + 3′ – FINE PARTITA: dopo tre minuti di recupero si conclude il match. Il Torino batte 4-1 il Debrecen e si qualifica al terzo turno preliminare di Europa League

92′ – QUARTO GOL DEL TORINO: all’esordio in Europa, Millico va in gol. Prima serve Zaza che non trova la freddezza giusta per battere il portiere, la palla arriva proprio a Millico che di testa trova la porta e realizza il 4-1

86′ – Azione personale di Millico che dopo un paio di finte prova la conclusione di destro in piena area ma senza la giusta forza

78′ – Punizione dai 25 metri per Debrecen, Toszer prova la conclusione centrale ma Sirigu non si fa sorprendere

73′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo, la palla arriva a Szatmari che tenta la conclusione di collo pieno, palla che finisce sopra la traversa

73′ – Tiro improvviso di Garba deviato da un difensore. Sirigu devia in angolo con un colpo di reni

69′ – GOL DEL TORINO: contropiede perfetto orchestrato da Belotti e Zaza, il Gallo porta palla e serve il compagno di squadra che chiude il triangolo con un tacco. Da solo davanti al portiere Belotti non sbaglia e serve il tris

52′ – GOL DEL DEBRECEN: accorcia le distanze la squadra di casa con Garba che approfitta di una disattenzione del Torino e su assist di Varga trova il colpo di testa vincente

49′ – OCCASIONE DEBRECEN. Verticalizzazione perfetta di Varga che pesca Trujic solo davanti a Sirigu, l’attaccante apre il destro ma il portiere sfoggia un grande intervento d’istinto e mantiene inviolata la porta

46′ – INIZIO SECONDO TEMPO

45′ + 1′ – FINE PRIMO TEMPO: dopo un minuto di recupero, l’arbitro decreta la fine del primo tempo. Qualificazione in ghiaccio per il Torino che dopo il 3-0 dell’andata, guida per 2-0 la sfida di ritorno grazie ai gol di Zaza e Izzo

45′ – Esce Daniele Baselli per un problema muscolare, entra al suo posto Tomas Rincon

42′ – Gran numero di Varga sulla destra che salta Nkoulou e mette in mezzo per Garba che anticipa l’avversario ma non trova la porta

41′ – Scatenato Simone Zaza che vede Nagy fuori dai pali e cerca l’eurogol da quasi centrocampo ma l’attaccante non trova la precisione

32′ – GOL DEL TORINO: i granata chiudono la qualificazione. Berenguer pesca Ansaldi sulla sinistra che scatta in linea con la difesa, palla in mezzo per Izzo che non sbaglia il tap in

28′ – Destro di Belotti dalla distanza, conclusione centrale e Nagy che blocca in due tempi

25′ – GOL DEL TORINO: secondo gol in due partite per Simone Zaza. Baselli recupera palla, Meitè serve l’attaccante al limite dell’area, spazio aperto dal movimento Berenguer e ha tutto il tempo per mirare e battere il portiere Nagy

22′ – Il Torino detta i tempi del gioco e riesce a gestire al meglio la partita. L’umidità incide nel ritmo tenuto in campo da entrambe le squadre

12′ – Torino ad un passo dal vantaggio. Belotti anticipa il portiere, serve Zaza che trova lo specchio della porta ma Kusnyr salva sulla linea

10′ – Cross dalla sinistra, doppio buco e Zaza d’istinto prova la conclusione ma il tiro viene deviato in calcio d’angolo

9′ – Prima sortita offensiva del Debrecen con Trujic ma il suo cross è irraggiungibile per Garba

8′ – Torino molto alto fin dai primi minuti, un gioco aggressivo per evitare eventuali sorprese da parte del Debrecen

1′ – Calcio d’inizio

Il tabellino della partita

Debrecen (4-4-1-1): Nagy; Kusnyr, Pavkovics, Szatmari, Ferenczi; Szecsi, Toszer, Haris, Varga (62′ Zsori); Trujic (90′ Csoz); Garba (78′ Adenji). A disp.: Barna, Pinter, Kinyik, Kosicky, Takacs. All.: Herczeg

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo (83′ Singo), Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Baselli (45′ Rincon), Ansaldi; Berenguer; Belotti (76′ Millico), Zaza. A disp. Rosati, Bonifazi, Gilli, Rauti. All. Mazzarri.

Marcatori: 25′ Zaza, 32′ Izzo, 52′ Garba, 69′ Belotti. 92′ Millico

Ammoniti: Garba, Pavkovics, Zaza

Alle 18.30 va in scena Debrecen Torino, partita di ritorno del secondo turno preliminare di Europa League. La partita si giocherà allo stadio Nagyerdei e vede favoriti i i granata. Dopo la vittoria netta per 3-0 nella gara di andata, gli uomini di Walter Mazzarri non vogliono peccare di ingenuità e con la massima attenzione cercheranno di controllare il match. Il Debrecen ha dimostrato di essere comunque un avversario pericoloso e la condizione fisica dei calciatori del Torino non è ancora al massimo. Un 3-0 che trasmette ottimismo ma che non ha chiuso il discorso qualificazione. Nella squadra granata ci saranno alcuni cambiamenti rispetto alla gara di andata. Walter Mazzarri dovrà rinunciare all’infortunato Iago Falque e all’indisponibile Lukic, fermo per un’otite. Dal primo minuto viene schierato così Zaza che trasforma in questo modo il 3-4-2-1 in 3-4-1-2. Nel Debrecen invece l’allenatore Herczeg proporrà nuovamente il 4-4-1-1 considerando che nonostante la sconfitta netta la sua squadra era riuscita ad impensierire la difesa granata. In particolare attenzione massima per il Torino ad Haruna Gamba, attaccante classe 94 che ben si è comportato nella gara d’andata.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!