Chelsea-Arsenal 4-1, trionfo di Sarri, Europa League ai Blues: gol e highlights

29 maggio 2019 - Enrico Gorgoglione

Chelsea-Arsenal finisce con il trionfo dei 'Blues' che vincono l'Europa League 2018/2019. A segno Giroud, Pedro, Iwobi e Hazard, autore di una doppietta

Serata magica per Maurizio Sarri che vince l’Europa League alla guida del Chelsea. I ‘Blues’ battono 4-1 l’Arsenal, conquistando la competizione per la seconda volta nella loro storia. Giroud apre le danze ad inizio ripresa con un gran colpo di testa in tuffo.

Chelsea Arsenal, i gol e gli highlights

Il raddoppio arriva con Pedro, mentre Hazard cala il tris. Iwobi, appena entrato, segna la rete che potrebbe riaprire la partita, ma Hazard firma la sua doppietta e fissa il risultato, regalando il trofeo al Chelsea nella notte di Baku.

CHELSEA ARSENAL 4-1 
Marcatori: 49′ Giroud (C), 60′ Pedro (C), 65′ Hazard (C), 69′ Iwobi (A), 72′ Hazard (C) Clicca qui per il tabellino

90’+3′: FINITA A BAKU, TRIONFO CHELSEA! Il Chelsea vince l’Europa League 2018/2019 battendo l’Arsenal 4-1 nella finale di Baku. Il poker dei ‘Blues’ nel derby tutto londinese porta le firme di Giroud, Pedro e Hazard, quest’ultimo autore di una doppietta. Si tratta del primo trofeo della carriera per il manager Maurizio Sarri, al termine della sua prima stagione alla guida del Chelsea. Clicca qui e ricevi gratis le notizie di Sky Sport su Whatsapp

90′: Segnalato il recupero. Si giocherà per altri tre minuti.

88′: Applausi per Hazard che lascia il terreno di gioco. Scampolo di finale anche per Zappacosta.

82′: Super Kepa che nega il gol a Lacazetta da due passi.

77′: Terzo e ultimo cambio per l’Arsenal. Lascia il campo uno sconsolato Ozil, lo sostituisce Willock.

76′: Arriva il momento di Barkley che sostituisce Kovacic.

72′: POKER CHELSEA! Giroud per Hazard che di piatto batte ancora una volta Cech per la sua personalissima doppietta.

71′: Finisce la partita di Pedro. Lo spagnolo lascia il campo a Willian.

69′: GOL DELL’ARSENAL! Gran destro dalla distanza di Iwobi che appena entrato batte Kepa e prova a dare una speranza ai ‘Gunners’.

67′: Doppio cambio per l’Arsenal. Iwobi e Guendouzi prendono il posto di Monreal e Torreira.

65′: TRIS CHELSEA! Hazard spiazza Cech dal dischetto e porta il Chelsea sul 3-0!

64′: RIGORE PER IL CHELSEA! Maitland-Niles atterra Giroud in area. Rocchi non ha alcuna esitazione e assegna il penalty ai ‘Blues’.

60′: RADDOPPIO DEL CHELSEA! Jorginho riconquista palla e serve Kovacic che lancia Hazard: il bega mette in mezzo e Pedro non sbaglia, portando il Chelsea sul 2-0.

59′: Torreira ci prova da fuori area, Kanté si immola e respinge la conclusione dell’ex centrocampista della Sampdoria.

56′: L’arbitro Rocchi estrae il giallo nei confronti di Pedro per proteste.

49′:  VANTAGGIO DEL CHELSEA! La sblocca Giroud. Splendido cross di Emerson Palmieri dalla sinistra, stupendo tuffo dell’attaccante francese che di testa supera Cech.

45′: FINE PRIMO TEMPO. Le squadre vanno a riposo al termine della prima frazione di gioco.  Arsenal più pericoloso del Chelsea.

38′: Giroud riceve palla al limite dell’area, su assist di Jorginho. Mancino dal limite che s’indirizza verso l’angolo alla sinistra di Cech, che si distende e si salva col guantone aperto che smanaccia.

33′: Emerson s’incunea in area di rigore e sferra un bolide verso Cech. Tiro potentissimo ma alquanto centrale, che il portiere non può trattenere ma riesce a respingere.

27′: Un siluro di destro di Xhaka, da fuori area, che sfiora la traversa ma fa tremare Kepa, che si lancia e vede il pallone indirizzarsi sul fondo.

24′: Chance per Giroud, che manca il tacco volante e spreca un’occasione in area dell’Arsenal, a un passo da Cech.

18′: Dubbio contatto tra Kepa e Lacazette in area di rigore. L’attaccante dei ‘Gunners’ cade a terra ma l’arbitro Rocchi fa segno di continuare, assegnando la rimessa dal fondo.

16′: Affondo di Kolasinac sulla sinistra, chiude bene Azpilicueta.

7′: Prima occasione della partita. Disattenzione della difesa del Chelsea, la palla arriva ad Aubameyang che calcia fuori da buona posizione.

1′: INIZIO PRIMO TEMPO. Inizia la finale di Europa League.

Il tabellino di Chelsea-Arsenal 4-1

Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen, David Luiz, Emerson; Kantè, Jorginho, Kovacic (dal 76′ Barkley); Pedro (dal 71′ Willian), Giroud, Hazard (dall’88’ Zappacosta). All. Sarri.
A disp. Caballero, Alonso, Ampadu, Cahill, Cumming, Gallagher, Higuain, McEachran.

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Sokratis, Koscielny, Monreal (dal 66′ Guendouzi); Maitland-Niles, Torreira (dal 66′ Iwobi), Xhaka, Kolasinac; Ozil (dal 77′ Willock); Lacazette, Aubameyang. All. Emery. A disp. Elneny, Iliev, Jenkinson, Leno, Lichtsteiner, Mustafi, Nketiah, Saka, Welbeck.

Ammoniti: 56′ Pedro (C), 68′ Christensen (C)

Allo stadio Olimpico di Baku, va in scena la finale di Europa League tra Chelsea e Arsenal. Si tratta della seconda volta che due club inglesi si contendono il trofeo all’ultimo atto. In precedenza, successe nel 1972, quando il Tottenham ebbe la meglio sul Wolverhampton, conquistando quella che allora si chiamava Coppa Uefa. I ‘Blues’ arrivano a Baku dopo aver superato in semifinale, ai calci di rigore, l’Eintracht Francoforte. Per il manager Maurizio Sarri, finito nel mirino della Juventus, si tratta della prima finale della carriera.

Il suo collega, invece, è uno specialista dell’Europa League. Unai Emery ha già vinto la competizione tre volte consecutive alla guida del Siviglia, nel 2014, nel 2015 e nel 2016. L’Arsenal ha un solo trofeo europeo in bacheca: la Coppa delle Coppe vinta a spese del Parma nel 1994. In caso di vittoria, i ‘Gunners’ conquisterebbero anche l’accesso alla prossima fase a gironi di Champions, facendo salire a cinque il numero di club inglesi partecipanti alla massima manifestazione continentale per club. Chelsea-Arsenal sarà diretta dall’arbitro italiano Gianluca Rocchi, coadiuvato dai connazionali Filippo Meli e Lorenzo Manganelli e dal quarto uomo  Daniele Orsato.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!