Xbox Series X, il controller a confronto con il joystick della PS5

26 Maggio 2020 - Francesco Fragapane

Xbox Series X, il controller a confronto con il joystick della PS5. Ecco le differenze tra i controller della prossima generazione videoludica

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Xbox Series X e PS5 sono ormai quasi pronte ad affrontarsi per la next-gen delle console videoludiche, che dovrebbe partire ormai il prima possibile. Ovviamente soltanto la prova dei fatto darà particolari garanzie alle due case di sviluppo Microsoft e Sony. Il rischio, ovviamente, è quello di scongiurare un potenziale fallimento che nessuno vorrebbe affrontare. Per adesso inevitabilmente i paragoni tra le due console emergono soltanto a livello tecnico. In particolare, grande differenza potrebbero farla i joystick. E quello della Xbox Series X presente ovviamente delle differenze rispetto a quello che sarà il joystick della PS5.

XBOX: I GIOCHI GRATIS DI GAMES WITH GOLD PER GIUGNO 2020

Xbox Series X, il controller a confronto con il joystick della PS5

Se il nuovo DualSense di PS5 è stato rinnovato anche nell’esperienza, con l’aggiunta di ulteriori funzionalità, quello di Series X è stato più che altro modificato a livello ergonomico e reso in maniera migliore. A livello di prezzo, probabilmente entrambi dovrebbero costare singolarmente circa 60 euro, come i precedenti. Il nuovo controller PlayStation, a livello di design, sarà bianco con bande nere, la striscia luminosa si troverà anche intorno al joypad e il tasto condividi è stato sostituito con il tasto crea (ma su questa impostazione ci sarà ancora da discutere quando arriveranno notizie più concrete). Per quanto riguarda il nuovo controller Xbox, trae ispirazione da quello di Elite Xbox: ci sarà maggiore controllo sulle combinazioni di tasti e le impugnature dei grilletti sono state migliorate.

PS5 IN USCITA: I NUOVI GIOCHI IN ARRIVO E LE ULTIME NOTIZIE

Il controller di Xbox Series X darà anche un minore lag per via di una specifica tecnologia di input di latenza dinamica. Quest’ultima velocizzerà l’invio di informazioni che il controller passa alla console e consentirà quindi di sincronizzare meglio i comandi con i frame dello schermo. Una funzionalità bluetooth è anche presente, sia per associare rapidamente i dispositivi che per giocare in streaming.

Una tecnologia innovativa

Il controller di Sony invece offrirà un’innovativa tecnologica di feedback tattile. Attraverso i trigger infatti i giocatori potranno percepire le azioni di gioco, come per esempio camminare o guidare. Addirittura si parla di un controller in grado persino di far sentire le gocce di pioggia al videogiocatore. Infine, Sony avrebbe annunciato che il suo controller conterrebbe una sorta di microfono interno, che quindi renderebbe superfluo un microfono esterno. Per adesso ovviamente restano tutte supposizioni che non possono essere avvalorate dai fatti. Sta di fatto che la guerra tra Xbox e PS sembra ormai ricominciata, anche se di fatto non si hanno ancora date certe per quanto concerne il rilascio delle due console.

Microsoft, in particolare, cerca riscatto dopo l’esperienza con Xbox One che, rispetto alla PS4, non solo avrebbe venduto meno ma è stata anche tartassata dalla critica e dai videogiocatori per una serie di problemi atavici. Il paragone dei controller è solo il primo passo di questo nuovo conflitto videoludico, destinato a caratterizzare anche i prossimi anni e a far discutere migliaia di persone sull’effettiva superiorità di una console nei confronti dell’altra.

CALL OF DUY BLACK OPS 4, UN VIDEO LEAK SVELA IL GAMEPLAY

IN ARRIVO IL GULAG DI CALL OF DUTY MOBILE: IL VIDEO TEASER