Fifa 22, Superlega in arrivo: cosa cambia nei progetti di EA Sports

19 Aprile 2021 - Francesco Fragapane

La nascita della nuova Superlega potrebbe avere effetti importanti sui videogiochi a tema calcistico: questi gli scenari possibili

Sfida subito gli esperti Sky sui pronostici della SERIE A

Il calcio è ad una svolta epocale, con l’annuncio nella serata di ieri della nascita della Superlega. Si tratta di una nuova competizione europea per club, ideata voluta fortemente da 12 tra i club più tifati al mondo (Juventus, Inter, Milan, Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid, Arsenal, Chelsea, Liverpool, Tottenham, Manchester United e Manchester City). Possibile la presenza di altri club importanti, che però non fanno parte del gruppo dei 12 fondatori: PSG, Bayern Monaco, Borussia Dortmund e Lipsia.

VIDEO NAPOLI-INTER 1-1: GOL E HIGHLIGHTS

Nasce la Superlega: la formula

Il formato della Superlega sarebbe quello di un campionato europeo per club. I 12 fondatori più altre tre squadre parteciperebbero ogni anni, mentre altri 5 club (con criteri ancora da stabilire) cambierebbero ogni stagione. La formula prevedrebbe due gironi da 10 squadre, con le prime 3 di ogni raggruppamento che si qualificano direttamente per i quarti di finale mentre le quarte e le quinte disputano una sorta di playoff per gli ultimi due posti disponibili. La competizione, la cui partenza potrebbe essere fissata per l’agosto del 2021, finisce a maggio con una finale secca in campo neutro.

Si tratta di una svolta epocale, che potrebbe cambiare i canoni storici del mondo del calcio. UEFA e FIFA, infatti, si sono opposte fermamente alla creazione di questa competizione e minacciano di impedire alle squadre coinvolte di partecipare ai rispettivi campionati nazionali e ai giocatori di questi club di non poter rispondere alle convocazioni delle loro Nazionali.

FIFA 21 TOTW 30: MBAPPE E DE PAUL TRA I MIGLIORI DELLA SETTIMANA?

L’influenza della Superlega sui videogiochi EA Sports

Un altro settore su cui avrà sicuramente influenza la decisione far nascere la Superlega è quella dei videogiochi a tema calcistico. Nel caso in cui UEFA e FIFA rendessero concrete le loro decisioni, i giochi targati EA Sports – come l’edizione 2022 di FIFA – non potrebbero contare sulle migliori squadre del calcio europeo e avrebbero delle Nazionali “impoverite” dall’assenza dei giocatori coinvolti nella Superlega. Ci sarebbe inoltre da stabilire quale soggetto avrebbe la licenza della Superlega, sia in termini di trasmissione delle partite che di creazione di un videogioco dedicato a questo torneo.

CALENDARIO SERIE A: LA 32^ GIORNATA SU SKY E DAZN

TAG: