Nioh Connection su Ps5: recensione e guida completa

5 Febbraio 2021 - Enrico Gorgoglione

Tutto quello che c'è da sapere su Nioh Connection, in uscita per PS5 a quattro anni dal lancio

Sfida subito gli esperti Sky sui pronostici della SERIE A

A quattro anni dall’uscita di Nioh, sembra tutto pronto per l’arrivo anche su PS5 in versione rimasterizzata. L’obiettivo è quello di dare all’utenza un’esperienza mai vissuta prima con un sistema di combattimento tra i più belli di sempre, possibile anche grazie al lavoro fatto dagli sviluppatori.

DESTINY 2, LA STAGIONE DEGLI ELETTI DELLO SPARATUTTO BUNGIE IN USCITA

L’idea è quella di ampliare l’universo di Nioh e con questa versione si offrirà un ricco pacchetto di novità, nonostante l’esperienza non sia stata alterata. Infatti il team di sviluppo ha sempre fatto sapere che il proprio obiettivo è quello di operare solo piccole modifiche per esaltare ancora di più tutto il proprio prodotto, quindi senza intaccarlo. L’esordio su PS5 di questo capitolo conferma l’andazzo avviato dal team di Fumihiko Yasuda, e cioè: alimentare la definizione di “remaster”, quindi senza proporre variazioni contenutistiché né tecnologiche.

CALL OF DUTY BLACK OPS COLD WAR, IL VIDEO TRAILER DELLA STAGIONE 1

Nioh su PS5, tre modalità grafiche

Ci sono tre diverse modalità grafiche, da selezionare stando alle proprie preferenze. La modalità Standard è per chi ha un vecchio pannello Full HD; ma è a disposizione anche quella 4K che sembra la soluzione migliore per tutta l’utenza. C’è da chiarire che entrambe le modalità sono ottime e non influenzano in maniera troppo evidenze l’esperienza di gioco.

Uno degli aspetti più interessanti di Nioh è chiaramente l’impatto che avrà sul nuovissimo joystick DualSense: stando alle prime sensazioni, la vibrazione proposta è perfettamente in linea con le caratteristiche del gameplay, un’aggiunta che farà sicuramente molto piacere agli appassionati. Il comparto Audio è apparso particolarmente migliorato. C’è da chiarire che questo upgrade non sarà gratuito ma bisognerà acquistare la nuova copia.

FIFA 21 FUTURE STARS, TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE