Nintendo Switch, dal Giappone gadget per raffreddare la console

19 Maggio 2020 - Francesco Fragapane

Nintendo Switch, dal Giappone gadget per raffreddare la console. Ecco l'utilissima invenzione per non far surriscaldare la console

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Uno dei problemi più grandi quando si tratta di giocare a qualche gioco su una console riguarda l’eccessivo immagazzinamento di calore da parte della stessa. Ciò può provocare ovviamente dei problemi all’hardware, oltre che problemi anche al fruire del gioco. Anche Nintendo Switch non è esente da questo problema di eccessivo riscaldamento ma dal Giappone sembra essere arrivato un gadget fatto proprio per risolvere questo annoso problema.

FIFA 20, I GIOCATORI BUGGATI PIU’ FORTI

XBOX SERIES X E PLAYSTATION 5: CONFRONTO E CARATTERISTICHE

Nintendo Switch, dal Giappone gadget per raffreddare la console

A occuparsi di questo nuovo gadget è stata l’azienda giapponese GameTech, che ha plasmato una piccola ventola di areazione e raffreddamento da applicare proprio sulla console in vista dei tempi piuttosto caldi che ci aspettano con l’avvento dell’estate. L’accessorio, messo in vendita al prezzo di 31 euro, può essere utilizzato su ogni versione della Nintend Switch. Il nome del dispositivo è tutto un programma: Gamer’s Mobile Cooler. Servirà, appunto, per raffreddare la console ma non solo. Questo dispositivo infatti potrà essere usato anche per altri marchingegni mobile, come ad esempio un classico smartphone per pro-gaming.

CALCIOMERCATO INTER, LE ULTIME NEWS

CALCIOMERCATO MILAN, LE ULTIME NEWS

L’aggeggio si collega a Nintendo Switch tramite porta USB e può far arrivare la console addirittura a una temperatura di circa 13 gradi, mostrandosi dunque piuttosto efficace per quanto riguarda il raffreddamento di essa. Probabile dunque che il Gamer’s Mobile Cooler possa andare a ruba nel giro di qualche settimana, specialmente per coloro i quali passano molto tempo a videogiocare su questa console o sullo smartphone. Un ottimo potenziale acquisto per tutti quei videogiocatori che non vogliono incorrere in problematiche arcinote ma sempre difficili da contrastare. E anche l’esperienza generale su Nintendo Switch, ovviamente, si rivelerà decisamente più valida.

PES 2020, DUE ITALIANI ALLE WORLD FINALS

FIFA 21, IL REAL MADRID LASCIA PER PES?