New World, un exploit fa diventare immortali e invincibili

20 Ottobre 2021 - Enrico Gorgoglione

Alcuni utenti hanno scoperto un exploit all'interno di New World che riesce a rendere i giocatori immortali, condizionanto l'esperienza di gioco

Gioca a Superscudetto

All’interno di New World, il titolo MMO prodotto da Amazon Game Studios che sta avendo un grande successo in tutto il mondo, è stato scoperto un problema che rischia di danneggiare tanti giocatori.

VIDEO LAZIO-INTER 3-1: GOL E HIGHLIGHTS

Alcuni utenti si sono accorti di un particolare exploit all’interno del gioco che si può ripetere in modo abbastanza facile e consente di diventare immortali. Essendo New World un titolo basato pesantemente sulla componente PvP, un exploit del genere rappresenta una problematica abbastanza grave. Nel gioco si combattono guerre che coinvolgono grandi gruppi di giocatori e risulta abbastanza chiaro che tale bug vada a influenzare il corretto svolgimento delle partite.

New World: scoperto l’expolit che rende immortali

Il team di sviluppo del colosso di Jeff Bezos ha confermato di essere a conoscenza del problema. Gli sviluppatori, allo stesso tempo, hanno affermato di essere già al lavoro per pubblicare un fix in grado di impedire agli utenti del gioco di attivare l’exploit in grado di rendere immortali.

NEW WORLD: IL PREZZO E DOVE COMPRARE IL GIOCO DI AMAZON

I players che fino a questo momento hanno usato questo escamotage per avere dei vantaggi reali e per nulla corretti all’interno del gioco, potrebbero non passarla liscia. Amazon Games Studio, infatti, potrebbe decidere di sanzionare i “furbi” che hanno approfittato di questa problematica con un ban temporaneo.

TUTTI I GIOCHI IN USCITA NEL 2021

Di sicuro il team di sviluppo pubblicherà a breve una patch risolutiva in modo tale da cancellare definitivamente lo spiacevole exploit. Quello dell’exploit non è il primo problema che riguarda l’esperienza di New World. Alcuni giocatori, infatti, hanno fatto uso di bot per rovinare le avventure degli altri utenti e alterare l’economia del gioco.