Fortnite, Epic Games regala crediti di gioco dopo il caso "loot box"

24 Febbraio 2021 - Francesco Fragapane

Il caso loot box ha creato non pochi problemi d’immagine a Epic, che ha deciso di scusarsi con i propri appassionati regalando crediti di gioco su Fortnite

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Epic Games ha deciso di offrire ai propri utenti un regalo. Su Fortnite e Rocket League verranno forniti, ad alcuni giocatori, dei pacchetti di crediti da spendere all’interno degli shop virtuali dei celebri multiplayer.

LAZIO-BAYERN MONACO, GOL E HIGHLIGHTS

Epic Games restituisce soldi, ecco perché

Un’offerta decisamente generosa, che fa però riferimento al celebre caso loot box. Si tratta dunque di un modo di chiedere scusa da parte di Epic. I giocatori scelti per questo “regalo” saranno unicamente coloro che avevano acquistato delle loot box in Fortnite e Rocket League. Tutto ciò avviene dopo una class action che rischia di veder condannata la compagnia statunitense. La pratica commerciale viene paragonata al gioco d’azzardo e tale causa legale potrebbe cambiare gli equilibri del mondo multiplayer, almeno per determinati titoli. Ecco il piano per la restituzione:

  • 1000 V-Buck a chi ha acquistato una o più Lama pignatta (Fortnite)
  • 1000 crediti per chi abbia acquistato una cassa evento o una chiave per le casse (Rocket League)

TUTTI I GIOCHI IN USCITA NEL 2021: LA LISTA DEI TITOLI

Un maxi rimborso che coinvolge 6.5 milioni di giocatori su Fortnite e 2.9 milioni su Rocket League. Numeri che riguardano solo il mercato americano e che mirano alla restituzione di 78.3 milioni di dollari.

GAMESTOP, NUOVE DISPONIBILITÀ DI PS5: ECCO QUANDO