Fortnite, Epic Games con l'ultimo aggiornamento aggiunge fulmini e tornado

12 Gennaio 2022 - Enrico Gorgoglione

Le novità presenti all'interno del nuovo aggiornamento di Fortnite, la patch v19.01 rilasciata dagli sviluppatori di Epic Games

Gioca a Superscudetto

Gli sviluppatori di Epic Games hanno rilasciato un nuovo aggiornamento di Fortnite: si tratta della patch v19.01, rilasciata sui server a partire dall’11 gennaio 2022. L’aggiornamento porta a nuovi effetti meteorologici all’interno della battaglia reale e della mappa di gioco.

VIDEO UDINESE-ATALANTA 2-6: GOL E HIGHLIGHTS

Ci sono diversi metodi con cui gli utenti possono sfruttare l’arrivo degli effetti meteorologici nella mappa del Battle Royale. Gli utenti, per esempio, possono farsi travolgere e attivare una turbinosa strategia di fuga con i tornado, girando vorticosamente finché non si decide di planare verso la salvezza.

Fortnite, fulmini e tornado con il nuovo aggiornamento

Quella dei tornado è un’arma a doppio taglio. Restando troppo a lungo tra le spire del tornado, gli utenti rischiano di essere risputati fuori e finire nuovamente nella mischia della battaglia. A questo proposito, comunque, i giocatori non subiranno alcun danno causato dalla caduta.

FORTNITE: ARRIVANO LE SKIN DI COBRA KAI

Anche i fulmini rappresentano un buon metodo da sfruttare in-game. I fulmini sono leggermente più pericolosi rispetto ai tornato ma consentono di ottenere diversi bonus se usati con la giusta arguzia. Come annunciato dalla stessa Epic Games, i fulmini potranno anche infliggere lievi danni e incendiare l’area circostante, ma l’energia della scarica potenzia temporaneamente la velocità dei giocatori.

FORTNITE SKIN GRATIS: COME SBLOCCARE KRISABELLE E BANANITA POLARE

Gli utenti più coraggiosi, inoltre, potranno addirittura tuffarsi nell’acqua o raggiungere il punto più alto sotto la nube In questo modo aumenteranno le possibilità di farsi colpire da un fulmine. Bisogna ricordare che un fulmine non colpisce mai due volte consecutive, quindi sarà impossibile farsi attrarre da un secondo fulmine subito dopo aver ricevuto una scarica.