Fifa 23 in uscita: Maradona ritorna tra le card?

8 Agosto 2022 - Francesco Fragapane

Notizia importante per quanto riguarda Fifa 23: torna ad essere disponibile la card di Maradona, fuoriclasse assoluto del calcio

Gioca a Superscudetto

Lo scorso marzo EA Sports era stata costretta a rimuovere dai pacchetti di FIFA Ultimate Team la card “Icon” di Diego Armando Maradona. Questo a causa delle dispute legali in corso fra gli eredi del Pibe de Oro ed alcuni dei suoi agenti. A meno di cinque mesi di distanza però il Camera I del Tribunale Civile e Commerciale Federale di Buenos Aires ha stabilito che, in virtù dell’accordo firmato dal campione argentino nel 2017, la software house nordamericana potrà continuare a sfruttarne l’immagine e, pertanto, Maradona sarà di nuovo presente su FIFA 23.

SPEZIA-NAPOLI 0-3: GOL E HIGHLIGHTS!

Fifa 23, torna la card di Maradona

La sentenza, come spiegato dai giudici Florencia Nallar, Juan Perozziello Visir e Fernando Uriarte, rispettà del volonta di Diego, chiaramente espresse nel contratto firmato cinque anni fa, dove si affermava che: “Alla scadenza del termine […] EA avrà il diritto di completare lo sviluppo e continuare a produrre, commercializzare e distribuire qualsiasi Prodotto concesso in licenza, imballaggio, materiale di marketing e promozionale che è stato commercializzato per la prima volta durante la durata del presente contratto, in perpetuo”.

LAZIO-HELLAS VERONA 3-3: GOL E HIGHLIGHTS!

Sulla vicenda è intervenuto anche Stefano Ceci ex agente di Maradona che con un post su Instagram celebra quella che di fatto è una vittoria, condermando la validità del contratto con Ea Sports sottoscritto nel 2017: “La Camera I della Camera Civile e Commerciale Federale ha deciso di revocare il provvedimento che impediva a EA Sport di utilizzare l’immagine di Diego Armando Maradona nei suoi popolari videogiochi La delibera si basava su un contratto che lo stesso Maradona firmò nel 2017 in cui “concedeva” alla società la possibilità di continuare a utilizzare la sua immagine “in perpetuo”, poiché Diego voleva rimanere legato a quella piattaforma di gioco. […] Questo contenzioso andava avanti da tempo in più casi e ora ha una sentenza “inedita”, poiché rispetta la volontà e la firma di Diego. GRACIAS A D10S“.

ATALANTA-EMPOLI 0-1: GOL E HIGHLIGHTS!