Fifa 23 modalità carriera: i migliori talenti nascosti

3 Ottobre 2022 - Redazione

Quali sono i migliori talenti nascosti della modalità carriera allenatore di Fifa 23: i giocatori che possono aumentare di più le proprie statistiche

Gioca a Superscudetto

La modalità carriera allenatore di Fifa è una delle più giocate dagli appassionati del titolo firmato EA Sports. Per intraprendere questa avventura, è necessario sfoderare il talent scout che è dentro ogni utente. Oltre ai giocatori più famosi e forti del gioco, infatti, nel database si nascondono delle vere e proprie perle. Ci sono tanti giovani talenti che con il passare delle stagioni aumentano le proprie statistiche, diventando dei fenomeni.

Allenando bene questi giocatori, nel giro di qualche anno si avranno in rosa dei campioni in grado di fare la differenza e portare la propria squadra alla vittoria. Ogni anno cambiano i nomi dei talenti nascosti, in base a una serie di fattori. Di seguito andiamo a scoprire quali sono i calciatori che hanno il maggior potenziale: per ogni nome è indicato sia l’overall globale di partenza che quello di arrivo. Ecco l’elenco completo.

Fifa 23 carriera allenatore: i talenti nascosti

  • Joshua Feeney – Aston Villa – 55/80
  • Felipe Valencia – Inter Miami – 50/75
  • Dylan Reid – St Mirren – 54/78
  • Diogo Monteiro – Servette FC – 54/78
  • Gavin Beavers – Real Salt Lake – 52/76
  • Attilio Morosoli – FC Lugano – 51/75
  • Andres Brinzea – Chindia Targoviste – 48/72
  • Luke Harris – Fulham – 61/84
  • Laurin Ulrich – VfB Stuttgart – 60/83
  • Cristian Riquelme – Everton de Vina del Mar – 60/83
  • Fabio Chiarodia – Werder Bremen – 60/83
  • Alfie Devine – Tottenham – 60/83
  • Arnaud Dony – Union Saint-Gillose – 59/82
  • Ahsley Phillips – Blackburn Rovers – 59/82
  • Guillame Restes – Toulouse FC – 58/81
  • Ben Chrisene – Kilmarnock – 58/81
  • Darko Gyabi – Leeds Unite – 57/80
  • Serge Ngoma – New York Red Bulls – 56/79
  • Oliwier Slawinski – Zaglebie Lubin – 54/77
  • Eirik Blikstad – Stromgodset Toppfotball – 54/77

INFORTUNIO DYBALA: LE CONDIZIONI DELL’ATTACCANTE DELLA ROMA