Fifa 21, i Mkers campioni del mondo: hanno vinto la eClub World Cup

2 Marzo 2021 - Enrico Gorgoglione

I Mkers hanno conquistato la eClub World Cup. Impresa messa a segno da Prinsipe e OliBoli

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Il team italiano Mkers è riuscito a compiere un’impresa epica, imponendosi nelle finali della eClub World Cup. I campioni del mondo sono italiani. Un risultato strepitoso per il duo nostrano. Sono stati sconfitti in finale i danesi di Astralis. La competizione era strutturata in sfide a coppie, con l’Italia rappresentata da Daniele Paolucci, Prinsipe, e Oliver Uttgren, OliBoli7. Non era l’unica squadra italiana in gara. Hanno partecipato anche Monza e Genoa, con la prima riuscita a passare come migliore del proprio gruppo grazie a 8 successi, 3 pareggi e una sconfitta. Il Genoa si è invece squalificato come seconda del proprio gruppo.

ROMA-MILAN, GOL E HIGHLIGHTS

Campioni del mondo, il percorso

Il primo avversario ostico dei Mkers è stato Zeta Gaming ai quarti di finale. Due successi su tre match disputati, il che è valso l’accesso alla semifinale. Il Genoa è stato invece eliminato in questa fase proprio contro Astralis. Il Monza ha invece battuto per 2-1 il Lipsia.

FIFA 21, I MIGLIORI GIOVANI IN MODALITÀ CARRIERA

L’accesso in finale è stato invece conquistato in maniera eclatante, con tre successi su tre match. Due vittorie per OliBoli e una per Prinsipe, giocando rispettivamente su Xbox e PlayStation. In finale tutto sembrava andare per il verso sbagliato. Astralis si è imposta per 2-0 nella prima fase. Il successo di Prinsipe nella terza partita ha, però, ridato coraggio agli italiani. Un complessivo 2-3, conquistato ai calci di rigore, ha incoronato la coppia campione del mondo.

FIFA 21, I GIOCATORI BUGGATI DELLA SERIE A

Queste le parole di OliBoli7: “Ci abbiamo lavorato per mesi. Prinsipe ha dimostrato d’essere tra i migliori al mondo ai calci di rigore”. Il pensiero va ora ai prossimi impegni nella Global Series di Fifa 21.

FIFA 21, I MIGLIORI GIOVANI DIFENSORI

TAG: