Fifa 2020, da Ferdinand a Pelé: la squadra FUT creata da Mattia Guarracino

5 Maggio 2020 - Enrico Gorgoglione

Mattia Guarracino in arte Lonewolf 92 svela la sua squadra FUT: una rosa formidabile con carte Icon del calibro di Pelé, Ferdinand e Vieira

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Ultimo appuntamento con le formazioni FUT di Mattia Guarracino in arte Lonewolf 92. Il campione italiano di FIFA 20 ci svela la rosa che ha realizzato spendendo circa 10 milioni di crediti su Ultimate Team. Un undici molto forte che vede la presenza di ben tre Icons.

FIFA 20 TUTORIAL LONEWOLF 92: LE MIGLIORI FINTE DI TIRO

FIFA 20: la squadra FUT di Lonewolf 92

FIFA 20: COME CREARE UNA SQUADRA FUT CON BUDGET DA 3 MILIONI DI CREDITI

In porta c’è Alisson, uno dei migliori estremi difensori del gioco, forse solo leggermente inferiore rispetto a Ter Stegen. In difesa il primo centrale è Van Dijk del Liverpool che ha intesa con Alisson. La sua carta vale 600 mila crediti ed è la più costosa senza considerare gli Icon. Una spesa giustificata da un’affidabilità fuori dal comune e una grande velocità che fa la differenza nel reparto arretrato.

FIFA 20: COME CREARE UNA SQUADRA CON BUDGET PRO

Al suo fianco c’è l’ex Manchester United Rio Ferdinand, il difensore Icon più forte di FIFA 20. A destra Semedo del Barcellona: sa difendere, attaccare, è veloce e vanta doppia intesa con Messi. Come terzino sinistro, invece, c’è Telles, con una card in versione IF che Lonewolf 92 ha trovato nei Pack. Non è uno dei migliori terzini sinistri in circolazione ma garantisce l’intesa con il connazionale Neymar.

FIFA 20: I MIGLIORI MODULI DA UTILIZZARE SECONDO LONEWOLF 92

A centrocampo De Jong del Barcellona e Vieira Icon: il francese è uno dei centrocampisti più forti dell’intero gioco insieme a Gullit. In attacco ci sono Pelé trequartista e Ronaldo prima punta, con Messi ala destra e Neymar ala sinistra.

FIFA 20, COME OTTENERE LE FUT ICONS

Lonewolf cambia spesso ruolo ai suoi attaccanti, spostando Ronaldo sulla fascia e Pelé al centro del reparto offensivo. Mescolare le carte, infatti, è molto importante per non dare punti di riferimento agli avversari.

FIFA 21, USCITA CONFERMATA A SETTEMBRE

PES 20, eFOOTBALL.PRO FRIENDLY SERIES: C’E’ LA JUVENTUS