Fifa 2020, come muovere i difensori per non subire gol: i trucchi di Mattia Guarracino

28 Maggio 2020 - Francesco Fragapane

I consigli di Mattia Guarracino, in arte Lonewolf 92: il campione italiano di Fifa 20 spiega come difendere in base alle varie situazioni di gioco

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Continuano i consigli su Fifa 20 di Lonewolf 92, alias Mattia Guarracino. Il campione italiano oggi svela i metodi per difendere meglio nell’ultimo capitolo della saga di EA Sport.

Per difendere, oltre ai difensori, bisogna sfruttare molto spesso anche i centrocampisti, soprattutto quando gli avversari sono in superiorità numerica. Questa situazione si verifica se si affronta una squadra che usa i moduli 4-2-2-2 o il 4-4-2 con gli esterni alti che costringono a subire spesso delle ripartenze quando si è in attacco.

FIFA 20, TIRI DI PRECISIONE E DI POTENZA: SKILL E TRUCCHI DI LONEWOLF 92

In questo caso è necessario selezionare il centrocampista e non toccare affatto i difensori. Si selezionano i difensori soltanto se gli avversari giungono nell’uno contro uno con loro. Diventa importante restare sul centrocampista perché lo si porterà così a ridosso della difesa, per poi ripartire, recuperata palla, proprio con lui.

Fifa 20, i consigli di Mattia Guarracino: come difendere

Molto importante selezionare i difensori quando l’avversario ha pochi attaccanti: in questa situazione di gioco conviene, dunque , uscire con il difensore centrale. È sempre necessario temporeggiare, premendo il tasto L2. Mai attaccare con fretta e foga l’avversario: una regola che vale anche in anticipo difensivo.

FIFA 20 FINTA DI TIRO: VIDEO TUTORIAL DI LONEWOLF 92

Premendo L1 si possono cambiare molto i giocatori, facendoli muovere il più possibile e posizionandoli al meglio per coprire eventuali buchi. Quando si è molto schiacciati invece, è importante usare la tattica del fuorigioco.

I CONSIGLI DI LONEWOLF 92: FIFA 20, COME GESTIRE IL PORTIERE

Se gli avversari fanno un lungo giro palla, è possibile cliccare due volte il tasto verso il basso per il fuorigioco. Il momento giusto è quando l’avversario passa palla da un centrocampista centrale all’altro. In questo modo la difesa si alzerà, dando loro poche opzioni di passaggio. È la soluzione ideale quando non si riesce a venir fuori dalla propria fase difensiva.

FIFA 20, COME COSTRUIRE LA MANOVRA OFFENSIVA: I CONSIGLI DI MATTIA GUARRACINO

TAG: