Quest Elden Ring di Ranni la strega: come completarla

30 Marzo 2022 - Francesco Fragapane

Tra i quest presenti in Elden Ring, figura quello con protagonista Ranni: ecco le infotmazioni per completarlo

Gioca a Superscudetto

Tra i personaggi di Elden Ring figura Ranni, una strega che si presenterà a voi per la prima volta durante le fasi iniziali di gioco per donarvi la campana necessaria per evocare le ceneri dei fantasmi. Svolgendo la sua lunga e complicata quest sbloccherete uno dei molti finali del gioco. Di seguito, le indicazioni per completare la quest.

ELDEN RING, DLC ED ESPANSIONI POSSIBILI SU ALCUNI PERSONAGGI

Elden Ring, come completare la questa di Ranni

  1. Per iniziare questa missione dirigetevi nella zona all’estremo nord-ovest di Liurnia Lacustre, raggiungete la sommità del Maniero Cariano lì situato ed esplorate la regione chiamata Tre Sorelle, nella quale si ergono tre torri. Una di queste, quella difesa da un drago, è la Guglia di Ranni: si tratta dell’edificio nel quale troverete la strega e potrete iniziare la sua quest.
  2. Per prima cosa parlate con Ranni e verrete introdotti ai vostri “compagni di squadra”. Solo per questa volta li troverete comunque tutti all’interno della torre di Ranni: parlate con loro e poi tornate dalla strega, dopodiché potrete andarvene.
  3. Ranni vi chiederà di esplorare il Pozzo sul Fiume Siofra insieme a Blaidd. Per incontrare Blaidd in quest’area, dirigetevi al grande acquedotto in rovina e raggiungete il ciglio del precipizio vicino alla corrente ascensionale.
  4. Parlate con Blaidd, il quale vi chiederà di recarvi da Seluvis nella sua torre vicino a quella di Ranni, e da Sellen. Dopo aver parlato con loro tornate da Blaidd a Siofra e il guerriero lupo vi dirà che è necessario sconfiggere il generale Radahn presso il Castello Mantorosso nella regione di Caelid: Blaidd vi aspetterà lì.
  5. Dopo aver sconfitto Radahn una grossa cometa si abbatterà su Sepolcride, nella zona a sud di Tetrobosco e l’impatto aprirà una grossa voragine che Blaidd vi chiederà di andare ad esplorare. A partire da questo momento, non potrete più interagire con Ranni per un po’.
  6. Scendendo nella voragine arriverete ad una grossa area segreta opzionale chiamata Nokron, La Città Eterna. Per proseguire con la quest dovrete esplorare la zona, sconfiggere il boss chiamato Lacrima Riflessa e raggiungere l’area dei Boschi Ancestrali. A questo punto, proseguendo fino a metà circa e poi svoltando a sinistra troverete un luogo di grazia e davanti a voi una zona della città di Nokron chiamata Terreno Consacrato alla Notte. Per esplorarlo dovrete saltare sui tetti finché non troverete la strada per scendere nel viale principale e raggiungere un edificio con una camera e un portale di teletrasporto.
  7. Entrate nella camera, aprite il forziere e otterrete un oggetto fondamentale per la missione: la Lama Flagello delle Dita. Consegnatelo a Ranni e verrete ricompensati con un altro oggetto, necessario per completare il dungeon della Sala Studio Cariana, nella zona est di Liurnia Lacustre (il quale però non c’entra con questa missione).
  8. Ora dovrete entrare nella Torre di Renna, la terza e ultima nella regione delle Tre Sorelle, dove troverete un teletrasporto per la zona segreta del Fiume Ainsel: qui troverete uno strano oggetto chiamato Bambola di Ranni.
  9. Proseguendo oltre, giungerete a Nokstella, La Città Eterna, un’altra area opzionale. Non appena troverete un luogo di grazia dovrete parlare con la bambola più volte, fino ad esaurire i dialoghi con lei.
  10. Esplorando Nokstella vi imbatterete nello spettro rosso di Blaidd: dopo averlo sconfitto otterrete da Ranni una chiave speciale che apre il forziere nella sala dove avete combattuto la boss fight di Rennala, all’Accademia di Raya Lucaria. In questo baule troverete l’Anello della Luna Nera, un altro oggetto chiave per la quest.
  11. Una volta tornati a Nokstella, proseguite oltre la zona dello scontro con la Lama Nera che aveva le sembianze di Blaidd e arriverete finalmente al Lago Putrescente. Attraversatelo sfruttando gli obelischi, raggiungete il Grande Chiostro ed entrate nel sarcofago posto sul ciglio della cascata.
  12. Nell’area successiva dovrete combattere contro un boss molto spettacolare chiamato Astel, la Progenie del Vuoto. Dopo averlo sconfitto recatevi verso l’uscita dell’arena e attraversate il sigillo magico sfruttando l’Anello della Luna Nera in vostro possesso, senza il quale non potreste proseguire. Oltre il sigillo troverete un ascensore che vi porterà nella regione di Altare del Chiaro di Luna, la zona posta sopra al Villaggio degli Albinauri, a sud-ovest dell’Accademia di Raya Lucaria.
  13. Siete ora vicini alla conclusione della missione di Ranni. Tutto quello che dovete fare è lasciarvi cadere nel buco posto al centro della Cattedrale di Manus Celes e cercare la strega. Parlate con lei per concludere la quest, e tornate poi alla sua torre al Maniero Cariano se volete beneficiare di alcuni dialoghi extra.

ELDEN RING, LE QUEST SECONDARIE E TUTTI GLI NPC

Se avrete seguito correttamente tutti i passaggi potrete evocare Ranni durante la battaglia finale del gioco, attivando così il finale Era delle Stelle. Inoltre, otterrete come ricompensa lo Spadone della Luna Nera, una delle armi leggendarie del gioco.

ELDEN RING, TORRENTE PUÒ VOLARE PER COMPLETARE LE QUEST