Elden Ring: lacrima di larva, dove trovarla e come fare il respec

15 Giugno 2022 - Redazione

In Elden Ring è possibile effettuare un respec del proprio personaggio ma, per farlo, serve avere le Lacrime di Larva: ecco dove si possono trovare.

Gioca a Superscudetto

Una delle peculiarità in Elden Ring è quella di poter effettuare un respec completo del proprio personaggio, cambiandolo in tutto tranne che nel sesso. Per far questo, però, occorre ottenere le Lacrime di Larva, oggetto piuttosto rare che ridistribuisce i punti abilità. Il primo passaggio da effettuare è completare l’Accademia di Raya Lucaria. Fatto questo, Rennala non morirà ma diventerà un NPC con cui interagire, accettando una Lacrima di Larva in cambio del reset delle vostre statistiche, dandovi punti per assegnarveli da soli.

ELDEN RING, PATCH 1.05: TUTTE LE NOVITÁ

Come trovare le Lacrime di Larva in Elden Ring

Due di esse si trovano una volta completato il Maniero Cariano, a nord est dell’Accademia di Raya Lucaria. Tuttavia, serve battere il boss Guardia Reale Loretta. Fatto questo, otterrete le Lacrime di Larva nell’area delle Tre Sorelle. Un’altra Lacrima di Larva la si trova nella stanza del boss Loretta. Proseguendo a sinistra, arriverete su un tetto all’interno del Maniero Cariano dove calarvi. Arriverete in una scala che vi porterà in un luogo di grazia dove troverete un’altra Lacrima di Larva.

ELDEN RING, LA GUIDA STRATEGICA IN 2 VOLUMI HA OLTRE 1.000 PAGINE

Le altre location

Ecco, infine, altri posti dove trovare delle Lacrime di Larva

  • Al cimitero nel Villaggio degli Albinauri
  • Da acquistare presso il mercante nomade del Fiume Siofra
  • Nell’edificio di pietra a Nokron
  • In un balcone a Nokron
  • Battendo il boss Lacrima Riflessa
  • Battendo il primo boss, Erede Innestato, vicino la Chiesa delle Rose
  • Droppate presso Lacrima d’Argento, Campo Consacrato alla Notte e Nokstella
  • Droppato dal Lione Guardiano mimetizzato da muro di mattoni, a Leyndell, ad ovest del cancello nord, muro esterno

ELDEN RING, BOSS LACRIMA RIFLESSA: COME BATTERLO SENZA NESSUN ATTACCO