Elden Ring, i gargoyle sono fatti da esseri umani?

20 Luglio 2022 - Francesco Fragapane

I Gargoyle presenti in Elden Ring sono tra i nemici più impegnativi del gioco, appena al di sotto dei boss, e si possono trovare in diverse zone.

Gioca a Superscudetto

I Gargoyle presenti in Elden Ring sono tra i nemici più impegnativi del gioco, appena al di sotto dei boss, e si possono trovare in diverse zone. In genere, si trovano nei pressi di alcuni monumenti di cui fanno la guardia o in specifiche aree.

ELDEN RING, IL BOSS RADAHN E IL SUO SEGRETO

Cosa sono i gargoyle?

Secondo alcune teorie, i gargoyle potrebbero essere la fusione di due esseri viventi. La loro forma ricorda quella di un essere umano con l’armatura e con l’aggiunta delle ali, ma il loro corpo è fatto di pietra. Alcuni dataminer si sono divertiti a scavare più in fondo nella loro anatomia e, dopo aver rimosso l’elmo, l’armatura e la pietra, hanno intuito che i gargoyle altro non sono che due corpi umani uniti. Inoltre, un altro dataminer ha mostrato un video dove alcuni gargoyle siano ormai compromessi, con il rischio che non possano più nemmeno volare.

ELDEN RING, SCOPERTO DETTAGLIO NASCOSTO DOPO 500 ORE

Come battere Mohg, il Signore del Sangue

Mohg è un boss molto forte con attacchi duri e potenti. Durante la prima fase dello scontro, le sue combo sono prevedibili e non devastanti. L’unica mossa alla quale prestare attenzione è l’artigliata infuocata. Sceso sotto al 50% della propria vita, Mohg inizierà a scatenarsi, con tre anelli rossi che infliggono la Maledizione del Sangue e gli permettono di curarsi sino a una percentuale del 25%. Dopo questa fase, Mohg continuerà a complire con ferocia, sprigionando altro sangue dal suo tridente. In questa seconda fase per esperienza è consigliabile un approccio aggressivo dato che temporeggiare sarà deleterio, quindi bisogna rispondere al boss in maniera decisa senza preoccuparsi troppo della difesa.

ELDEN RING, COME ENTRARE A NOKRON, LA CITTÁ ETERNA