Elden Ring, build e classi migliori per iniziare

11 Marzo 2022 - Francesco Fragapane

Uno dei primi consigli per iniziare l'avventura a Elden Ring è non sopravvalutare l'importanza della classe iniziale. Occorre selezionare specifiche classi per facilitare la vita nella scelta di alcune build.

Gioca a Superscudetto

Uno dei primi consigli per iniziare l’avventura a Elden Ring è non sopravvalutare l’importanza della classe iniziale. Occorre selezionare specifiche classi per facilitare la vita nella scelta di alcune build. Alla base di tutto ci sono armi, magie, incantesimi che permettono al giocatore di ritoccare le sue statistiche. Le armi, in particolare, hanno dei requisiti tali da poter essere utilizzate a dovere e il loro danno aumenta in base alle caratteristiche.

ELDEN RING, LE MIGLIORI ARMI DEL GIOCO FROMSOFTWARE

Alcuni consigli sulle armi e sulle build

Essendoci un grande arsenale di armi e poteri, limitarsi a un singolo strumento di distruzione risulta poco furbo. Se un’arma è “normale”, può venir modificata per tipologia e, quindi, il suo scaling cambia in base alle necessità grazie alle ceneri di guerra. Una build vera e propria spesso può basarsi sulle armi “speciali” non modificabili e con arti uniche non liberamente equipaggiabili. Per la cronaca, anche le armi gelo scalano con intelligenza e, visto che gli incantesimi di questo tipo non mancano, si potrebbe basare la build interamente su di esse. Infatti, questo è uno status utile per diminuire le difese dei boss e particolarmente devastante in PvP. Le build fede sono leggermente diverse perché, sebbene gli incantesimi poderosi non manchino, le armi più potenti a disposizione del giocatore spesso scalano in maniera differente per intelligenza.

ELDEN RING, LA MAPPA E L’ESPLORAZIONE AL CENTRO DEL NUOVO VIDEO

Per gli amanti delle botte

Vi sono molteplici armi forza davvero devastanti nel gioco, ma la loro lentezza generale ci porta a consigliare l’utilizzo di una specifica weapon art. Ci sono armi come la zweihander che hanno attacchi velocissimi di questo tipo, che possono divenire infernali sia contro i boss che in PvP. Le build forza sono molto sottovalutate in Elden Ring, perché quelle pesanti stordiscono a gran velocità e garantiscono esecuzioni devastanti sui nemici più potenti. Le build destrezza sono più flessibili e orientate al danno puro anche per via del ritorno del dual wield. Usare due armi veloci in contemporanea permette di infliggere status a gran velocità. Tra i poteri più efficaci c’è il Seppuku che sacrifica parte dei punti vita per potenziarne l’effetto.

ELDEN RING, COME TROVARE IL BOSS EL FIUME SOFRA, I POZZI E I PIEDISTALLI