Elden Ring, i boss e l'ordine in cui conviene affrontarli

22 Marzo 2022 - Enrico Gorgoglione

I boss di Elden Ring possono essere estremamente complicati da affrontare. Dunque, ecco una guida sull'ordine in cui è consigliabile sfidare tali boss.

Gioca a Superscudetto

L’open World di Elden Ring è piuttosto libero perché non impone paletti eccessivi ai giocatori, permettendo loro di esplorare l’Interregno e affrontare ogni sfida nel modo che ritengono più congeniale. Tale aspetto del gameplay si riflette inevitabilmente anche sui boss del gioco, che non seguono un ordine specifico, potendo così essere affrontati come i Senzaluce preferiscono. Sveliamo, dunque, alcuni consigli sull’ordine migliore per affrontare i boss.

ELDEN RING, I TRUCCHI PER COME SOPRAVVIVERE NELL’INTERREGNO

Le caratteristiche dei boss

Come i fan dei soulslike potranno immaginare, i boss di Elden Ring possono essere estremamente impegnativi da affrontare, soprattutto se si arriverà a sfidarli in modo completamente impreparato. Infatti, l’avventura potrebbe portare a combatterne uno prima del previsto, con equipaggiamenti poco adatti o senza aver guadagnato il giusto numero di livelli per affrontare degnamente l’impresa.

ELDEN RING, COME OTTENERE RUNE INFINITE CON UN TRUCCO

In che ordine affrontarli

Di seguito, ecco il modo migliore per affrontarli:

  • Soldato di Godrick
  • Margit, il Presagio Implacabile
  • Godrick l’Innestato
  • Lupo Rosso di Radagon
  • Rennala, Regina di Plenilunio
  • Guardia Reale Loretta
  • Drago di Magma Makar
  • Radahn il Flagello Celeste
  • Nobile Sacriderma
  • Rykard, Signore della Blasfemia
  • Sentinella draconica dell’albero
  • Godfrey, il Primo Lord
  • Morgott, il Principe Presagio
  • Gigante di fuoco
  • Campioni di Fia
  • Astel, Progenie del Vuoto
  • Mohg, Signore del Sangue
  • Loretta, Cavaliere del Sacro Albero
  • Malenia, Lama di Miquella
  • Duo Sacriderma
  • Maliketh, la Lama Nera
  • Godfrey, il Primo Lord
  • Hoarah Loux, Guerriero
  • Radagon dell’Ordine Aureo
  • Belva Ancestrale

Ricordiamo che l’ordine in cui si andranno a sconfiggere i boss non influenzerà sul finale di Elden Ring. Infine, per quanto concerne i boss secondari, è consigliabile concentrarsi su quelli che forniranno i migliori oggetti per portare a termine l’avventura.

ELDEN RING, PATCH 1.03: TUTTE LE NOVITÁ