Elden Ring, tutti i boss e come sconfiggerli

4 Marzo 2022 - Redazione

Elden Ring ha tanti boss, che hanno abilità molto diverse tra loro: ecco alcuni consigli per sconfiggerli

Gioca a Superscudetto

Elden Ring manda in scena un gran numero di boss, che sono molto diversi fra loro. Ecco alcuni suggerimenti per sconfiggere i principali boss del gioco.

ELDEN RING: COME RECUPERARE ENERGIA

Elden Ring, come sconfiggere i boss

Sentinella Albero

Non è propriamente un boss, ma il primo nemico che incontrerete sulla vostra strada. Il metodo migliore per sconfiggerlo è procurarsi la cavalcatura Torrent e affrontarlo direttamente in sella. Potete caricare gli attacchi e sferrarli solamente dopo che ha eseguito una mossa, per poi scattare via insieme al vostro cavallo. Ci vuole solo un po’ di pazienza, ma sarà molto facile sconfiggerlo in questo modo.

Margit il Presagio Implacabile

Margit è un boss che protegge il ponte verso Castello Grantempesta. Il metodo migliore per affrontarlo è utilizzare l’Evocazione Medusa Spiritica (che potete ottenere da Roderika) per distrarlo. Questa Evocazione fa sì poco danno, ma ha tantissimi HP e soprattutto può avvelenare il nemico. Margit si può inoltre stordire utilizzando attacchi caricati al massimo, per poi infliggere dei potenti contrattacchi.

Godrick l’Innestato

Godrick è i boss finale di Castello Grantempesta. Prima che arrivi nebbia potete evocare la potentissima Nepheli Loux, che vi darà un enorme mano, e appena dentro potete anche chiamare la vostra fedele Medusa Spiritica. A quel punto, dovete tempestarlo di attacchi pesanti alle spalle, senza prestare troppa attenzione ai danni che ricevete. Dovreste riuscire a sconfiggerlo in un paio di tentativi.

PS5 E PS4, SVELATI I GIOCHI GRATIS DI MARZO: C’È ANCHE TEAM SONIC RACING