Call of Duty Warzone, si entra nel gulag con le armi grazie a un bug

14 Luglio 2021 - Enrico Gorgoglione

Ecco il glitch rivelato da uno YouTube per entrare nel gulag con le armi e senza la possibilità di morire

Gioca a Superscudetto

Call of Duty Warzone è sempre uno dei Battle Royale più famosi in circolazione e soprattutto più amati. Gli utenti sono sempre di più e i contenuti inseriti stanno riscuotendo molto successo. Non mancano però i soliti problemi che, in certi casi, rovinano di molto l’esperienza di gioco. Oltre ai bug, che sonno causati da un problema di programmazione del videogioco, ci sono anche i glitch, e uno di questi sta facendo velocemente il giro del web perché rischia di essere davvero determinante. E’ stato rivelato da NTrippy, un famoso YouTuber, che lo ha fatto vedere a tutti tramite un video pubblicato nei giorni scarsi. Questo glitch riguarda il gulag e la clamorosa possibilità di entrarci senza morire.

VIDEO ITALIA-INGHILTERRA: GOL E HIGHLIGHTS

CALL OF DUTY WARZONE: IL MISTERO DELLA PORTA ASSASSINA

Nel video la procedura è semplice e palese: il giocatore entra nel gulag con il loadout completo e senza poter uccidere gli altri partecipanti. In questo modo ha la possibilità di nascondersi in questa prigione e, di conseguenza, non subire il gas messo nell’aria. Ecco perché, una volta rivelato il glitch, sono arrivare tantissime critiche e segnalazioni, con la speranza che possa arrivare un fix il prima possibile perché c’è il serio rischio di limitare e di rovinare l’esperienza di gioco di un Battle Royale che, nonostante tutto, riscuote ancora tantissimo successo fra gli utenti e gli appassionati. Vedremo se ci sarà un intervento nei prossimi giorni. Una cosa è certa: la casa produttrice non potrà non vederlo visto che le segnalazioni sono sempre di più e coinvolgono praticamente paesi interi.

TUTTI I GIOCHI IN USCITA NEL 2021