Call of Duty Warzone, come migliorare la mira

15 Marzo 2021 - Francesco Fragapane

Tutti i consigli su come allenarsi per migliorare la mira e affrontare la modalità di gioco battle royale di Call of Duty Warzone

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Per vincere una partita a Call of Duty Warzone nella modalità battle royale, è fondamentale avere grandi capacità di cooperazione insieme ai componenti del proprio team. Servono ottimi riflessi e una grande mira per vincere tutti gli scontri a fuoco. Ecco alcuni consigli su come migliorare la mira e affrontare l’appassionante modalità di COD.

VIDEO CAGLIARI-JUVENTUS 1-3: GOL E HIGHLIGHTS

Come migliorare la mira nel battle royale di Call of Duty Warzone

Proprio come succedeva nelle precedenti versioni, anche in Call of Duty Warzone si ha a disposizione un arsenale di armi molto ampio. Le armi in dotazione sono divise per categorie e ognuna ha caratteristiche molto precise. Nelle statistiche delle bocche da fuoco a disposizione, bisogna guardare con attenzione a quelle relative al rinculo orizzontale e verticale. Maggiore è il rinculo, maggiore sarà anche il movimento dell’arma nel fare fuoco e di conseguenza sarà più difficile mantenere una mira salda.

TUTTI I GIORNI IN USCITA NEL 2021: LA LISTA COMPLETA

Studiare il rinculo significa avere sempre bene in mente la stabilità dell’arma che si sta per usare: così facendo ogni giocatore potrà scegliere con maggiore consapevolezza con quale arme intraprendere la battaglia. Risulta fondamentale anche modificare il proprio preset di armi, selezionandone una principale, una secondaria, due gadget e tre perk.

CALL OF DUTY WARZONE: VERDANSK E LA MAPPA A RISCHIO ESPLOSIONE

L’allenamento, per quanto possa sembrare un consiglio scontato, è davvero importante. Allenarsi il più possibile aiuta a prendere dimestichezza con il gioco e con le armi, così da essere pronti per fronteggiare anche gli avversari più ostili. Un altro consiglio è quello di utilizzare bersagli statici durante le sessioni di allenamento. L’ideale è prendere di mira un oggetto in lontananza che permetta comunque di percepire l’eventuale impatto del proiettile. In alternativa è possibile applicare degli spray estetici che possono essere equipaggiati e usati come bersaglio.