Fantacalcio, la Flop 11 della 21^ giornata di serie A

30 gennaio 2019 - Enrico Gorgoglione

Il peggiore undici che non avreste dovuto schierare per la 21^ giornata di serie A. La flop 11 del concorso di Superscudetto, un 3-4-3 da dimenticare

Partite rocambolesche, risultati sorprendenti e debacle inaspettate nella 21^ giornata di serie A. Domina, in negativo, il Bologna crollato in casa contro il Frosinone per 0-4. Una sconfitta che ha portato all’esonero di Filippo Inzaghi e all’arrivo di Sinisa Mihajlovic, chiamato per dare la scossa ad un ambiente depresso. Il serbo arriva dieci anni dopo la sua prima esperienza alla guida della squadra felsinea.

Spazio anche per l’Inter che cade in casa del Torino, in gol con Armando Izzo. Nella flop 11 di questa giornata ci sono ben due calciatori nerazzurri, un segnale evidente di una partita giocata davvero sottotono.

Vediamo quindi di mettere giù la formazione che non avreste dovuto schierare questa settimana. Il sistema di gioco è un 3-4-3

Portiere

  • Lukasz Skorupski 1

Analisi

Quattro gol sul groppone per Lukasz Skorupski, portiere del Bologna. L’estremo difensore non riesce a porre un freno alle folate offensive del Frosinone che approfittando della superiorità numerica ha dominato senza problemi. Il 5 in pagella di Skorupski e il -4 di malus fa crollare il voto a 1. Nessun portiere ha fatto peggio di lui nella 21^ giornata di serie A.

Difensori

  • Danilo 4,5
  • Dalbert 4,5
  • Federico Mattiello 3

Analisi

Due difensori del Bologna e uno dell’Inter compongono il pacchetto arretrato della nostra flop 11. Federico Mattiello è il peggiore difensore della 21^ giornata con un 3 in pagella frutto di un’espulsione sconsiderata che ha lasciato la sua squadra in inferiorità numerica per la maggior parte della partita. Malissimo anche Danilo (voto 4,5) in balia dell’attacco del Frosinone. Chiude la difesa Dalbert, inserito nel 3-5-2 sperimentale di Luciano Spalletti. Il terzino nerazzurro viene schiacciato dagli avversari e non riesce mai a rendersi efficace sia in fase difensiva che offensiva.

Centrocampisti

  • Emre Can 3
  • Joao Mario 4,5
  • Rolando Mandragora 4,5
  • Andrea Poli 4,5

Analisi

Centrocampo di grande livello tecnico quello schierato nella flop 11 della 21^ giornata di serie A. Il peggiore è Emre Can, autore dell’autogol che aveva illuso la Lazio nella sfida contro la Juventus. Solo grazie agli innesti dalla panchina, Allegri è riuscito a ribaltare il risultato e conquistare l’ennesima vittoria in campionato. Emre Can paga l’ammonizione e l’autogol che portano il suo voto a 3. Malissimo Joao Mario così come Rolando Mandragora e Andrea Poli. Tutti e tre centrocampisti chiudono la giornata con un pesante 4,5. Il portoghese non brilla in Torino-Inter ed è uno dei peggiori compiendo un netto passo indietro rispetto alle ultime uscite stagionali. Da dimenticare anche le prestazioni di Rolando Mandragora e Andrea Poli. Il centrocampista dell’Udinese non offre spunti degni di nota e conquista un 4,5 che descrive con efficacia la sua prestazione. Stesso discorso per Andrea Poli, uno dei pochi a salvarsi finora nella stagione del Bologna. Questa volta però nella debacle contro il Frosinone anche lui si rende protagonista di una prestazione incolore.

Attaccanti

  • Matteo Politano 4
  • Riccardo Orsolini 4,5
  • Nicola Sansone 4,5

Analisi

L’espulsione nella sfida contro il Torino segna in maniera inesorabile la partita di Matteo Politano. L’ex Sassuolo è il peggiore attaccante della 21^ giornata ottenendo un 4 come voto finale (comprensivo di malus). Riccardo Orsolini e Nicola Sansone completano il reparto d’attacco della nostra flop 11. I due attaccanti del Bologna non incidono minimamente nel fondamentale scontro diretto contro il Frosinone.

 

TAG: