Fantacalcio, la Flop 11 della 13^ giornata di serie A

28 novembre 2018

Francesco Caputo condanna i suoi fantallenatori per il rigore sbagliato. Ma nella flop 11 della 13^ giornata c'è spazio anche per Masiello, Zielinski e Berardi

Francesco Caputo e Domenico Berardi sono le sorprese dei flop 11 della tredicesima giornata di serie A. L’attaccante dell’Empoli e quello del Sassuolo non ha rispettato le attese e anzi hanno avuto un impatto negativo nelle loro squadre e in quelle dei fantallenatori di Superscudetto. Per l’occasione abbiamo schierato un 3-4-3 letale dove spiccano le prestazioni negative di Diawara e Zielinski, i due peggiori del Napoli nella sfida contro il Chievo. Tanti portieri nella classifica flop di giornata ma a spuntarla è Andrea Consigli, travolto dal sorprendente Parma di questo inizio di stagione.

Ecco la peggiore formazione per la tredicesima giornata, la flop 11 che tutti hanno provato ad evitare per non perdere posizione nel concorso di Superscudetto.

PORTIERE

Andrea Consigli 2,5 (5-2-0,5)

Analisi

Giornata disastrosa per Andrea Consigli del Sassuolo. La sua squadra perde il derby contro il Parma e l’estremo difensore viene premiato come peggior portiere della giornata. Due gol subiti e un’ammonizione trasformano il suo 5 in pagella in un pessimo 2,5 per tutti i fantallenatori che avevano puntato su di lui. Brutto pomeriggio anche per Etrit Berisha che paga la prestazione negativa dell’Atalanta e chiude con un pessimo 2,5 frutto di un 5,5 in pagella e dei 3 gol subiti. Stesso voto anche per Sportiello che per tre volte ha dovuto raccogliere il pallone dalla rete. Sia Berisha che Sportiello non vincono la palma del peggiore per il 5,5 in pagella.

DIFENSORI

Andrea Masiello 3 (5,5-2-0,5)
Wallace 4 (6-2)
Federico Barba 4,5 (5-0,5)

Analisi

Spesso ha tolto le castagne dal fuoco a tanti fantallenatori, nella tredicesima giornata di serie A ha invece condannato altrettanti alla sconfitta. Andrea Masiello, difensore goleador, ha colpito nella porta sbagliata e paga l’autogol con un rotondo 3. La prestazione da 5,5 in pagella viene macchiata dal -2 e dall’ammonizione (malus di 0,5). Stesso discorso per Wallace della Lazio che a dispetto di un voto da 6, scende inevitabilmente a 4 per l’autogol in Lazio-Milan. La nostra difesa a tre viene completata da Federico Barba che non ha convinto in Napoli-Chievo. Nonostante l’ottimo pareggio dei clivensi, il difensore ha raggiunto 4,5 come fanta voto di giornata per un 5 in pagella e l’ammonizione ricevuta.

CENTROCAMPISTI

Amadou Diawara 4,5 (5-0,5)
Francesco Cassata 4,5 (5-0,5)
Luis Alberto 5
Piotr Zielinski 5

Analisi

Il risultato più clamoroso della tredicesima giornata di serie A ha ovviamente inciso anche sulla flop 11 di Superscudetto. Il pareggio in casa del Napoli contro il Chievo ha “permesso” a Diawara e Zielinski di diventare titolari indiscussi della peggiore formazione del weekend. Amadou Diawara non approfitta della titolarità concessa da Ancelotti e porta a casa un pessimo 5 in pagella che si trasforma in 4,5 per il malus ammonizione. Non subisce cartellini gialli Piotr Zielinski, ma regala ai suoi fantallenatori una prestazione negativa. Tanti avevano sperato sul suo tiro dalla distanza per puntare alla vittoria, del resto un +3 fa comodo a tutti e contro il Chievo l’occasione era ghiotta. Il polacco invece ha deluso nuovamente e così fa compagnia al suo compagno di squadra Diawara.

Un altro insospettabile flop è Luis Alberto, trascinatore la scorsa stagione e ora condanna di tanti allenatori. Lo spagnolo non ha inciso in Lazio-Milan e porta a casa un anonimo 5. Stesso voto per Francesco Cassata del Frosinone che però aggiunge al computo anche un’ammonizione e chiude la giornata con un poco onorabile 4,5.

ATTACCANTI

Francesco Caputo 3 (6-3)
Domenico Berardi 4,5
Justin Kluivert 4,5

Analisi

Il rigore sbagliato non ha inciso sulla vittoria dell’Empoli contro l’Atalanta, ma Francesco Caputo ha colpito al cuore dei suoi affezionati fantallenatori. Il 6 in pagelle viene guastato dal -3 per l’errore dal dischetto e così arriva puntuale la condanna per chi aveva scelto lui per scalare la classifica di Superscudetto. Completo il reparto d’attacco Domenico Berardi e Justin Kluivert, entrambi sconfitti in Parma-Sassuolo e Udinese-Roma ma soprattutto entrambi incapaci di cambiare volto alla propria squadra. Sia l’italiano che l’olandese entrano a far parte dell’attacco titolare della flop 11 con un pessimo 4,5.