Fantacalcio, i consigli per fare l'asta e provare a comprare Cristiano Ronaldo

6 novembre 2018

I consigli di Superscudetto per acquistare Cristiano Ronaldo all’asta del fantacalcio. Ecco la potenziale rosa da affiancare al campione della Juventus

L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha stravolto le prospettive dei fantallenatori, generando numerosi dubbi. Acquistare il talento portoghese conviene davvero? In fase d’asta il costo del suo cartellino non può che toccare quote altissime, il che va ad inficiare la composizione del resto della rosa. L’ex Real Madrid ha di certo un peso specifico enorme sulla squadra. Se accompagnato da compagni di medio-basso livello però, anche l’ex Real Madrid farà fatica a trascinarvi in solitaria in vetta alla classifica.

Fantacalcio, come acquistare Ronaldo all’asta?

Per riuscire ad aggiungere Ronaldo alla propria rosa del Superscudetto è necessario limitare in maniera considerevole la spesa relativa agli altri reparti. L’obiettivo sarà dunque quello di riuscire a realizzare una squadra che vanti una buona media voto. Non sarà infatti possibile ottenere calciatori in grado di garantire molti bonus, considerando l’ingente esborso per il portoghese. Un nome noto per il ruolo di portiere, difensore e centrocampista. Un solo calciatore chiave in questi reparti, ma di certo non tra quelli al vertice.

Un rischio enorme, i cui bordi possono essere limati da un approfondito studio. Si consiglia sempre di realizzare tre liste di giocatori interessanti per l’asta del fantacalcio. La prima è quella dei principali obiettivi, la seconda dei sostituti primari e la terza delle riserve. Il piano perfetto prevede tre uomini dalla prima lista (uno per reparto) e il resto dalla seconda, guardando alla media voti delle squadre della parte destra della classifica. Tutto pur di poter riuscire a mettere le mani su Ronaldo. Un percorso ostacolato non solo da parte di chi vorrebbe il campione della Juventus tutto per sé. Molte offerte infatti giungeranno da fantallenatori non realmente interessati, con il chiaro obiettivo di alzare il più possibile il valore del cartellino. Si consiglia in breve d’avere a disposizione il 90% dei propri crediti per il solo attacco, dei quali quasi la totalità utili per l’assalto a Cristiano Ronaldo.

Fantacalcio, chi acquistare insieme a Cristiano Ronaldo?

Riuscire ad accaparrarsi Cristiano Ronaldo vuol dire rinunciare a un gran numero di calciatori dalla propria lista degli obiettivi primari. Molto dipenderà anche dal numero di fantallenatori in gara. Sarà decisamente più facile ottenere una rosa competitiva, qualora a prendere parte all’asta siano in sei. A partire dagli otto componenti in su, tutto viene stravolto. Occorre infatti dire addio a calciatori provenienti da squadre al top della serie A, accontentandosi di giocatori validi ma in offerta, perché impiegati da club non di alta classifica.

Partendo dalla porta, si potrebbe optare per l’economica coppia composta da Sirigu e Lafont, rispettivamente in forza a Torino e Fiorentina. Nonostante gli anni, Sorrentino continua a garantire ottime prestazioni, pur considerando come il Chievo tenda a subire fin troppe reti. In alternativa, ma si tratta di un grosso rischio, si potrebbero prendere in considerazione Sepe e Gomis. Ciò che più conta è avere una squadra ricca di titolari, anche se la maggior parte verranno dalla parte destra della classifica. In difesa, seppur complicando i piani di chi si affida al modificatore di difesa, si potrebbe optare per Goldaniga, Vicari o Palomino e Mancini (acquisto consigliato in coppia, data l’alternanza dei due in rosa).

A centrocampo si potrebbe anche tentare il colpo Hamsik, che nella nuova posizione da regista potrebbe risultare meno decisivo, attirando un numero inferiore di offerte. Ronaldo è il centro della rosa ma ciò non vuol dire non potersi permettere un ‘regalo’, che potrebbe essere uno tra Chiesa e Nainggolan. Al loro fianco le alternative vanno da Mandragora a Lazzari, passando per Romulo. In attacco Caputo è una certezza, mentre si potrà sperare in una rinascita realizzativa di Berardi. In casa Chievo occhi su Stepinski, mentre in casa Parma si potrebbero tentare i colpi Inglese o Gervinho. Con qualche credito in più, e un po’ di fortuna, anche Cutrone diventa un obiettivo possibile. Con una rosa di questo tipo, guidata sul fronte bonus da Ronaldo, qualche scommessa è d’obbligo. Puntare anche su Piatek potrebbe non essere un totale azzardo, nella speranza si riveli prolifico come il Simeone del Genoa.