Serie A, l'analisi assist della 13^ giornata

26 novembre 2018

Cross e passaggi vincenti regalano il tanto atteso +1 in ottica Fantacalcio e Superscudetto. Non delude le attese Pjanic, sorprende la prestazione del neroazzurro Keita.

In attesa dell’ultimo posticipo Cagliari-Torino, il quadro della 13^ giornata di serie A è quasi completo. Tra sabato e domenica tante emozioni e colpi di scena con la Roma che crolla ad Udine e il Napoli fermato da un sorprendente Chievo. La domenica è stata caratterizzata anche dal big match Lazio-Milan e dal derby della Lanterna Genoa-Sampdoria. Nel computo finale pochi i gol realizzati (a parte Empoli-Atalanta) e pochissimi anche gli assist. Quel +1 tanto ambito dai fantallenatori di Superscudetto ha premiato solo pochissimi giocatori. Diamo un’occhiata agli assist della tredicesima giornata di serie A con l’analisi di ogni gol realizzato.

Assist 13^ giornata: Politano e Pjanic da +1

Iniziamo ovviamente con la vittoria dell’Udinese sulla Roma per 1-0. Rodrigo De Paul, autore del gol, riceve palla grazie ad assist di tacco di Pussetto. L’argentino tiene botta su Santon, supera in scioltezza Juan Jesus e poi batte Mirante. La dinamica dell’azione personale implica l’assenza di assist e quindi del bonus di +1. Nonostante non fosse nelle migliori condizioni fisiche, il primo assist di giornata è realizzato da Miralem Pjanic che scodella il pallone in mezzo per Ronaldo in piena area. Il portoghese non si fa pregare e sigla il momentaneo 1-o (Pjanic +1). Nessun assist invece sul gol di Mandzukic che in tap in raccoglie una respinta corta del portiere Gomis.

Nel 3-0 dell’Inter sul Frosinone assist per Keita e Politano. Nel primo gol il tocco di Lautaro Martinez serve Keita, ma l’ex Lazio prima di realizzare disorienta due avversari (azione personale, no assist). Innegabile invece l’assist di Keita proprio per Lautaro Martinez in occasione del momentaneo 2-0: cross da sinistra di Keita e torsione di testa di Lautaro Martinez (Keita +1). Sul terzo gol è Politano a guadagnarsi il bonus assist servendo Keita da solo in area (Politano +1).

Assist 13^ giornata: Pasqual e Zapata protagonisti in Empoli-Atalanta

Nessun assist sulla vittoria del Parma nel derby contro il Sassuolo. Tutti e tre i gol non prevedono assistenza da parte di un calciatore. Gervinho realizza in tap in dopo la respinta di Consigli, Bruno Alves sfrutta una papera dello stesso portiere e Babacar realizza su rigore. Bologna-Fiorentina e Napoli-Chievo sono finite a reti bianche, mentre tante emozioni sono arrivate da Empoli-Atalanta.

I gol dei bergamaschi portano la firma di Freuler e Hateboer. Il primo ha sfruttato una respinta errata del difensore Maietta (niente assist), l’esterno invece un cross perfetto dalla sinistra di Duvan Zapata (Zapata +1). Per l’Empoli il gol di La Gumina non prevede l’assist di Di Lorenzo. Il terzino mette in mezzo, ma il cross viene deviato da Djimsiti sui piedi di La Gumina che insacca. Dopo il pareggio su autogol di Masiello, il gol vittoria porta la firma di Silvestre. Il difensore di testa raccoglie un angolo perfetto di Pasqual, a cui è stato assegnato un +1.

Assist 13^ giornata: Ramirez per Quagliarella

L’unico bonus riscontrato nelle ultime due sfide della domenica lo mette a segno Gaston Ramirez della Sampdoria. In Lazio-Milan, l’autogol di Wallace per il Milan e la respinta corta di Zapata su Correa, autore del pareggio della Lazio, annulla ogni ipotesi di assist. Nel derby della Lanterna Quagliarella realizza di testa su cross tagliato di Ramirez dalla destra. Il gol di Piatek arriva invece su calcio di rigore.