Consigli Fantacalcio, Olsen e Manolas infortunati: come cambia la difesa della Roma

7 febbraio 2019 - Enrico Gorgoglione

Di Francesco perde Olsen e Manolas per infortunio: ecco chi li sostituirà nella gara di campionato che vedrà la Roma impegnata in casa del Chievo

Olsen e Manolas out contro il Chievo: la Roma perde in un colpo solo due colonne portanti della propria difesa titolare. Il portiere svedese e il centrale greco non sono stati convocati in vista della trasferta di Verona. Al “Bentegodi”, il tecnico Eusebio Di Francesco dovrà fare a meno di loro. Per sostituire l’estremo difensore, il prescelto è Antonio Mirante, tornato a sua volta a disposizione dopo alcuni problemi fisici. A fare coppia con Fazio, invece, dovrebbe essere Marcano. Due defezioni importanti che costringono anche i fantallenatori del concorso Superscudetto a rivedere i propri piani di formazione. Ecco come cambia la difesa della Roma dopo gli infortuni di Olsen e Manolas.

Infortunio per Olsen e Manolas: dinamiche e tempi di recupero

Nella 23^ giornata di Serie A, la Roma affronta il Chievo a Verona. La gara del “Bentedogi”, in programma venerdì 8 febbraio alle ore 20.30, arriva dopo due pareggi consecutivi ottenuti dai giallorossi contro Atalanta e Milan. La formazione allenata da Eusebio Di Francesco occupa il quinto posto in classifica, ad un solo punto di distanza dal Milan. Problemi in difesa per la Roma alla vigilia dell’impegno contro il Chievo. I giallorossi dovranno fare a meno di Robin Olsen e Kostas Manolas. Il portiere svedese si ferma a causa di un problema al polpaccio. Un affaticamento muscolare che mette in serio dubbio anche la sua presenza nell’andata degli ottavi di Champions League contro il Porto, in programma martedì prossimo.

Stesso discorso che vale per Manolas. Il centrale greco è alle prese con un fastidio muscolare causato dalla pubalgia che si trascina sin dalla trasferta di Coppa Italia con la Fiorentina. Lo staff medico giallorosso lo terrà sotto osservazione nei prossimi giorni con la speranza di poterlo recuperare in tempo per la sfida europea al Porto, crocevia importante per la stagione della Roma.

Di Francesco e gli infortuni di Olsen e Manolas

A dare l’annuncio della doppia assenza di Olsen e Manolas è stato Eusebio Di Francesco. Il tecnico, intervenuto in conferenza stampa, ha dato anche indicazioni sui loro sostituti: “Ci saranno giocatori non convocati per problemi fisici. Olsen ha un problema al polpaccio, speriamo di recuperarlo. Manolas ha pubalgia e ha fastidio, speriamo di recuperarli per la Champions – ha dichiarato Di Francesco – contro il Chievo giocherà Mirante in porta, ha superato il problema al polpaccio. Fuzato? Ha grandi qualità, è un portiere di grande prospettiva. Il sostituto di Manolas? Torna Juan Jesus ma giocherà Marcano”.

Con Olsen e Manolas indisponibili, cambia la difesa titolare della Roma nel match contro il Chievo. Al “Bentegodi”, sarà Mirante a difendere i pali della porta giallorossa al posto dello svedese. Al posto del greco, invece, giocherà Marcano: l’ex centrale del Porto farà coppia con Fazio. Karsdorp sulla destra e Kolarov a sinistra completeranno il pacchetto arretrato della formazione capitolina. Nel 4-2-3-1 di Eusebio Di Francesco, De Rossi dovrebbe osservare un turno di riposo: a centrocampo sono pronti Cristante e Nzonzi. La batteria di trequartisti sarà composta da El Shaarawy e Zaniolo, con Schick e Kluivert a contendersi un posto dal primo minuto. In attacco, spazio a Edin Dzeko: il centravanti bosniaco agirà come unico riferimento offensivo della Roma.