Consigli fantacalcio, i calciatori che salteranno la 16^ giornata per infortunio

10 dicembre 2018 - Francesco Fragapane

Una stagione di serie A ricca di infortunati. Da Torino-Juventus a Milan-Bologna, ecco tutti gli indisponibili.

La stagione di serie A 2018/2019 è sempre più ricca di calciatori infortunati. A farne le spese in questo momento, in particolare, sono il Milan di Gattuso e la Roma di Di Francesco, alle prese con numerosi stop. La sedicesima giornata di serie A si aprirà sabato 15 dicembre con l’anticipo delle 18 tra Inter e Udinese. Poi, in serata, sarà il momento del derby della Mole Torino-Juventus. Sono sei, invece, le partite di campionato in programma domenica 16 dicembre (spicca Roma-Genoa). Infine, lunedì sarà la volta di Atalanta-Lazio e martedì sarà Bologna-Milan a archiviare la giornata. Ecco l’analisi di Superscudetto sugli infortunati del campionato in vista del derby di Torino e non solo.

Torino-Juventus, gli infortunati

Spalletti conta di recuperare Nainggolan tra la partita di Champions League contro il Psv e la sfida con l’Udinese di sabato. In casa Inter sono da valutare anche le condizioni di Dalbert, alle prese con una distrazione al gemello mediale sinistro. A Milano, Davide Nicola dovrà rinunciare a Wague (problema al polpaccio sinistro), Badu (distorsione al ginocchio), Ingelsson (operato al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), Samir (caviglia ko, in rientro a febbraio) e Teodorczyk (ernia inguinale), mentre potrebbe essere abile e arruolato Barak dopo il fastidio alla schiena.

Barzagli, alle prese con una lesione al retto femorale, è l’assente certo nel derby Torino-Juventus. Rimangono in dubbio, invece, nella Juventus capolista Alex Sandro (fastidio al flessore) e Khedira (distorsione alla caviglia). Kean, invece, ha accusato un affaticamento muscolare da valutare nei prossimi giorni.

Serie A, 16^ giornata: calciatori indisponibili

Spal-Chievo farà a meno di Seculin, che rientrerà a maggio in seguito alla lesione al crociato anteriore del ginocchio destro, e di Tomovic (problema muscolare).

In vista del derby toscano Fiorentina-Empoli, l’allenatore viola Pioli dovrà valutare le condizioni fisiche di Chiesa, non al meglio per un fastidio muscolare che lo ha già costretto a saltare il primo tempo del match col Sassuolo. Dabo, invece, è alle prese con una contusione al fianco. Dubbi anche in casa Iachini: Pasqual non è al meglio per una noia muscolare.

Tanti gli indisponibili in Frosinone-Sassuolo: tra i padroni di casa out Gori (ginocchio), Paganini (rottura legamento crociato), Hallfredsson (tendinosi rotulea al ginocchio destro, rientro ad aprile) e Dionisi (rottura del crociato del ginocchio sinistro, ritorno in campo a fine marzo), mentre sono da accertare le condizioni di salute di Krajnc, che ha riportato una lieve distorsione alla caviglia. Nella fila neroverdi, invece, saranno assenti Boateng (lesione muscolare al piano pelvico) e Adjapong (frattura al perone e arrivederci al 2019).

A distanza di pochi giorni da Sampdoria-Parma, Barreto deve ancora risolvere il problema muscolare che lo affligge. Il centrocampista si prepara a saltare al sfida contro i ‘ducali’, che dovranno invece rinunciare a Gervinho (problema muscolare), Grassi (rottura del crociato del ginocchio) e Dimarco (problema muscolare). Da valutare, invece, lo stato di salute goleador contro il Chievo Bruno Alves, uscito anzitempo per una fastidio muscolare.

Niente Cagliari-Napoli per Castro (stagione finita dopo la lesione al crociato anteriore del ginocchio sinistro), mentre i sardi sperano di poter recuperare Pavoletti (out contro la Roma per un problema muscolare) e Lykogiannis. In casa Ancelotti, ancora out Chiriches (rottura del crociato anteriore) e Verdi (distorsione alla caviglia sinistra).

Anche contro il Genoa, l’allenatore della Roma Di Francesco dovrà ancora una volta rinunciare a capitan De Rossi (infiammazione al ginocchio) e a El Shaarawy, Edin Dzeko e Lorenzo Pellegrini (tutti per problemi muscolari). Da valutare Karsdorp, che soffre di un’infiammazione ad una vecchia cicatrice. Prandelli, invece, dovrà fare attenzione in settimana alle situazioni Spolli e Mazzitelli.

Milan-Torino, ancora emergenza per Gattuso

Sono due i calciatori in dubbio per Atalanta-Lazio: Djimsiti da una parte e Marusic dall’altra (Leiva recuperabile). Infine, non faranno in tempo a rientrare in tempo utile per Bologna-Milan i rossoneri Romagnoli (lesione muscolare al polpaccio), Musacchio (lesione al legamento crociato posteriore), Caldara (problema al polpaccio), Biglia (infortunio al polpaccio anche per lui) e Bonaventura (stagione finita). Strinic, dopo lo stop per un problema cardiaco, si prepara a rientrare a fine mese.